Continua senza sosta l’impegno della Polizia di Stato nel controllo dei flussi migratori a Lampedusa

NELLE SCORSE ORE, IL PERSONALE DELLA SQUADRA MOBILE DI AGRIGENTO, HA TRATTO IN ARRESTO TRE CITTADINI EXTRACOMUNITARI DI NAZIONALITA' TUNISINA E MAROCCHINA POICHE' DESTINATARI DI UN DECRETO DI ESPULSIONE RIENTRAVANO IN ITALIA

0
196

Continua senza sosta l’impegno della Polizia di Stato nel controllo dei flussi migratori a Lampedusa. La Squadra Mobile di Agrigento ha tratto in arresto tre cittadini extracomunitari, di nazionalità tunisina e marocchina, poiché, destinatari di decreto di espulsione, rientravano in Italia entro i previsti cinque anni dall’effettivo rimpatrio.

I soggetti, come disposto dal Magistrato di turno, in attesa del giudizio direttissimo sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso l’Hot-Spot di Lampedusa.