“E’ cultura e memoria”: il tema che quest’anno accompagna la XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, organizzata in tutta Italia dalla rete di Libera e da Avviso Pubblico, in collaborazione con Rai Per il Sociale e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

IL 21 MARZO 2021 IN SICILIA: A RICORDARE E RIVEDER LE STELLE

0
112

“A ricordare e riveder le stelle – cultura e memoria” è il tema che quest’anno accompagna la XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, organizzata in tutta Italia dalla rete di Libera e da Avviso Pubblico, in collaborazione con Rai Per il Sociale e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Pur nell’ambito dell’emergenza sanitaria che il nostro Paese sta attraversando e nel rispetto delle normative vigenti, abbiamo scelto di promuovere iniziative locali che ricordino le vittime innocenti delle mafie, facendolo, ove possibile, in luoghi di cultura. La cultura che in questo anno di pandemia è stata spesso penalizzata e messa ai margini, ma che è fonte primaria per l’evoluzione umana.

La cultura e i suoi spazi: presidi di legami, comunità, solidarietà e di contrasto alle mafie, sedi dell’agire sociale. E’ da questi luoghi che prendono il via le letture e le iniziative organizzate in tutta la Sicilia. Centinaia, inoltre, in tutta la regione, le scuole e le organizzazioni che hanno portato avanti i consueti percorsi di approndimento e partecipazione consapevole al #21 marzo, e che in questi giorni stanno promuovendo, nelle modalità loro consentite, momenti di riflessione, flash mob, laboratori, oltrechè le letture dei nomi delle vittime innocenti delle mafie. Piccoli ma importantissimi segni di speranza che uniscono, in un abbraccio ideale, le giovani e i giovani siciliani ai familiari delle vittime innocenti.

Queste le città con le principali iniziative:

  • Catania al Teatro Verga e poi Bronte, S.Giovanni La Punta, Tremestieri Etneo, Scordia, Acireale e Misterbianco;
  • Messina a Piazza Unione Europea e poi Patti, S.Agata di Militello, Torrenova, Rocca di Caprileone, S. Marco d’Alunzio, S. Piero Patti, Castell’Umberto, Capo d’Orlando, Naso, Brolo, Milazzo e Barcellona P.G.;
  • Ragusa al Teatro della Concordia e poi Modica, Vittoria, Ispica, Pozzallo e Scicli;
  • Siracusa con Avola e Augusta;
  • Palermo al Teatro Massimo e in Cattedrale e poi Marineo, Bagheria, Cinisi e Cefalù;
  • In provincia di Trapani, Marsala, Castelvetrano, Alcamo, Castellammare del Golfo, Gibellina e Mazara del Vallo.

Saranno inoltre proiettati i nomi delle vittime innocenti delle mafie sulle facciate di Palazzo delle Aquile a Palermo e del Palazzo dell’Università a Catania.

“#memoriaeimpegno #21marzo2021”.