“E’ stato firmato al Ministero per la Transizione Ecologica il decreto che assegna 15 milioni di euro ai migliori progetti di riforestazione urbana”

LO ANNUNCIA OGGI IN UNA NOTA..., IL SOTTOSEGRETARIO (PENTASTELLATO MESSINESE DEL GOVERNO PRESIEDUTO DA MARIO DRAGHI), BARBARA FLORIDIA

0
92

“E’ stato firmato al Ministero per la Transizione Ecologica il decreto che assegna 15 milioni di euro ai migliori progetti di riforestazione urbana. Sono in totale trentaquattro i progetti finanziati, quattordici dei quali per le Città Metropolitane, tra queste anche Messina. Messina è rientrata in questa graduatoria grazie al progetto redatto dall’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, e che interessa proprio l’area di competenza dell’AdSP, ubicata nei pressi del nuovo pontile di Giammoro, tra il torrente Corriolo ed il torrente Muto (Me)”. Lo annuncia il Sottosegretario messinese Barbara Floridia.

La Floridia aggiunge e conclude: “in particolare, gli interventi stabiliti dal progetto definitivo, hanno un ammontare di 500 mila euro e prevedono la realizzazione di tre aree boschive rispettivamente di 2.500 metri quadrati, di 5.000 metri quadrati e 17.000 metri quadrati. Sono state previste, inoltre, 3 siepi di 2.500 metri quadrati ciascuna. Si procederà, quindi, all’acquisto e alla messa a dimora di alberi e arbusti, nonché la creazione di aree facilmente accessibili e fruibili al pubblico e relativo arredo, oltrechè garantire la manutenzione settennale successiva all’impianto. Un bel traguardo per il nostro territorio, per Pace del Mela e per l’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto. Un’occasione per riqualificare un’area troppo a lungo trascurata e inquinata, migliorando così la salute e il benessere dei nostri cittadini”.