“Fatti e Misfatti”

LO HA SCRITTO IERI 22 APRILE 2024 SUL SUO PROFILO FACEBOOK, LA CITTADINA SILVANA CATANIA... IN RELAZIONE A CIÒ CHE È ACCADUTO IN PARI DATA PRESSO IL TRIBUNALE ETNEO OVE ERA TESTIMONE IN UN PROCEDIMENTO PENALE, FRANCESCO CARBONE (PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE 'GOVERNO DEL POPOLO' COSTITUITA NEL LUGLIO DEL 2018 IN PROVINCIA DI PALERMO) AL QUALE LA MAGISTRATA D'UDIENZA CON L'INTERVENTO DEI MILITARI DELL'ARMA IN SERVIZIO IN AULA HA IMPEDITO DI PROSEGUIRE LA SUA TESTIMONIANZA

1369

“Fatti e Misfatti”. Lo ha scritto ieri 22 aprile 2024 sul suo profilo Facebook, la cittadina Silvana Catania… in relazione a ciò che è accaduto in pari data presso il Tribunale etneo ove era testimone in un Procedimento Penale, Francesco Carbone (presidente dell’Associazione di promozione sociale ‘Governo del Popolo’ costituita nel luglio del 2018 in provincia di Palermo) al quale la magistrata d’udienza con l’intervento dei militari dell’arma in servizio in aula ha impedito di proseguire la sua testimonianza.

Prosegue il racconto… Fatti:

  • “portato avanti, compiuto l’ennesimo abuso di potere all’interno di un aula di Tribunale… Misfatto… azione scellerata e nefanda da parte di una Giudice ed un pubblico ministero (pm), nei confronti di un onesto cittadino che denuncia reati procedibili d’ufficio dove anziché accogliere le denunce, la Giudice lo zittisce non solo con verbale tracotanza e minaccia, ma con l’agitare nervosamente la mano, richiamava la figura fisica del maresciallo ad ‘invitare’ il Francesco Carbone a non proferire più parola”;
  • “il giudice una volta acquisite dal testimone le denunce con prove documentate, DEVE con l’esecutività della Sentenza che implica che le disposizioni in essa contenute siano applicate e, appunto, rese esecutive, come la costituzione italiana COMANDA! È ben che si sappia che a comandare all’interno di tutti i Tribunali d’italia – come è stato ampiamente dimostrato anche oggi (lunedì scorso – Nota di Redazione) a Catania (Sicilia) – è la #MassoMafia che, dal 1989 siglando il golpe politico giudiziario è riuscita ad infiltrarsi in tutti i posti di potere”;
  • “il pubblico ministero verrà denunciato per aver INTENZIONALMENTE omesso agli Atti i reati e, non averli mandati alla procura di competenza. Mentre la Giudice verrà denunciata per concorso di reato, e intimidazione nei confronti del testimone. Le denunce verranno portate avanti ovviamente dall’Avvocatessa Virginia Cerullo insieme al presidente dell’Associazione Governo Del Popolo Aps Francesco Carbone Gdpaps”;
  • “mi chiedo e mi domando del perché il popolo italiano anziché seguire i finti programmi d’inchiesta ,non vengono a verificare di persona all’interno dei tribunali , del perché nonostante i cittadini denunciano , ad essere protetti sono i denunciati e non chi denunce come fa Francesco Carbone! Smuovetevi che, nessuno, all’interno delle Istituzioni  o dei Poteri, verrà a salvarci se non noi stessi… sappiatelo”!