Film di qualità quasi tutti in prima visione per la città di Messina, incontri con gli autori e omaggi ai Maestri del cinema

LUNEDÌ 9 GENNAIO RIPARTE L’ATTESA STAGIONE CINEMATOGRAFICA DEL CINEFORUM ORIONE, APPUNTAMENTO IMPERDIBILE

204

Film di qualità quasi tutti in prima visione per la città di Messina, incontri con gli autori e omaggi ai Maestri del cinema. Lunedì 9 gennaio riparte l’attesa Stagione Cinematografica del Cineforum Orione, appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del cinema di qualità a Messina. In proiezione la commedia francese “La felicità degli altri” di Daniel Cohen, con Bérénice Bejo e Vincent Cassel.

Proiettato alle 16.30, alle 18.30 e alle 20.30, il Film sarà replicato anche giovedì 12, sempre negli stessi orari, giorno in cui la proiezione delle 16.30 sarà in lingua originale con sottotitoli in italiano. Tutte le proiezioni della Stagione si svolgeranno al Cinema Lux, sala gestita in proprio da quasi un anno dal Cineforum Orione, con un calendario di 30 titoli, uno a settimana da gennaio a maggio e da settembre a novembre.

Sottolinea il presidente del Cineforum Nino Genovese: «con un pizzico di emozione, ma anche con grande orgoglio e soddisfazione – a nome e per conto di tutto il Comitato Direttivo del Cineforum Orione – sono lieto ed onorato di poter annunciare il traguardo storico dei 60 anni di attività ininterrotta dell’associazione, che fa del Cineforum una delle realtà cinematografiche più antiche e longeve d’Italia, come peraltro attestato dal riconoscimento ministeriale. Quanto al nuovo programma, esso è sicuramente all’altezza della nostra “tradizione” storica e di quelli precedenti, con cui condivide la finalità di accostare il pubblico alla cultura cinematografica, alla decodifica del suo linguaggio specifico, alla presentazione di Film “diversi”, di alto livello stilistico-espressivo, che, altrimenti, non si riuscirebbero a vedere, in molti casi neanche in televisione, e neppure in streaming, a parte il fatto che un Film va visto nel luogo deputato per il quale è stato creato, cioè in una sala cinematografica e sul grande schermo, quando si spengono le luci e le immagini in movimento si materializzano sul bianco lenzuolo, perpetuando un “miracolo”, un sogno che continua ininterrottamente dalla nascita del Cinema ad oggi».

«Il 60° compleanno del Cineforum Orione coincide con la prima candelina della gestione del Cinema Lux, sala ristrutturata e riaperta lo scorso febbraio nel momento storico più difficile che l’esercizio cinematografico abbia mai vissuto. Quello vissuto, nonostante le enormi difficoltà – alcune condivise con tutto il comparto, altre generate dai ritardi della pubblica amministrazione nell’erogazione dei contributi per la ristrutturazione – è stato un anno davvero gratificante: abbiamo avuto quasi 15.000 ingressi, organizzato incontri con registi, ospitato festival e progetti scolastici, organizzato mostre fotografiche e di manifesti, presentato al pubblico in prima visione opere di importanza capitale che le sale commerciali della città non avrebbero proiettato (per esempio “Triangle of Sadness”, trionfatore agli Oscar europei), riportando in vita un fondo di pellicole e manifesti da decenni abbandonato nei depositi del Teatro Vittorio Emanuele, svolgendo un servizio culturale continuo e concreto e riportando Messina non solo nelle rotte del cinema d’essai nazionale, ma anche internazionale, con l’annessione al circuito di Europa Cinemas. La Stagione 2023 dovrebbe permetterci di continuare in questo percorso con maggiore esperienza, ma con uguale entusiasmo».

La campagna Abbonamenti è in corso
Abbonamento ordinario all’intero ciclo 60 euro; Junior (14-25 anni): € 25; Senior (over 70): € 50. Sono previste convenzioni (Università della terza età, CRAL). Qui il link per iscriversi all’associazione: https://cineforumdonorione.com/partecipa/. Si tratta di un’iniziativa realizzata con il sostegno della Regione Siciliana/Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo/Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo/Sicilia Film Commission, nell’ambito del programma Sensi Contemporanei, con il contributo e patrocinio della Direzione generale Cinema e Audiovisivo – Ministero della Cultura. Per informazioni: https://cineforumdonorione.com/, numero telefonico del Lux 0909216093. Il programma Cineforum Don Orione/Cinema Lux Stagione Cinematografica 2023 – 60° Anno.

I lungometraggi previsti:

  • Film d’apertura, ingresso gratuito Lunedì 9 gennaio Giovedì 12 gennaio (16.30 – 18.30 – 20,30) LA FELICITA’ DEGLI ALTRI, di Daniel Cohen, con Bérénice Bejo, Vincent Cassel Francia 2020, 104′ Lunedì 16 gennaio Giovedì 19 gennaio (16.30 – 18.30- 20,30) BRIAN E CHARLES, di Jim Archer, con David Earl, Chris Hayward GB 2022, 90′, Sundance 2022 in concorso;
  • Lunedì 23 gennaio Giovedì 26 gennaio (16.30 – 18.30 – 20,30) RUMBA THERAPY, di e con Franck Dubosc Francia 2022, 102′, L’Alpe d’Huez 2022 in concorso;
  • Lunedì 30 gennaio Giovedì 02 febbraio (16.30 – 18.30 – 20,30) CUNTAMI, di Giovanna Taviani, con Mimmo Cuticchio Italia 2021, 70′, Premio Speciale Nastri d’Argento 2022 Solo Lunedì 30 gennaio, presente in sala la regista Giovanna Taviani;
  • Lunedì 06 febbraio Giovedì 09 febbraio (16.30 – 18.30 – 20,30) GLI ORSI NON ESISTONO, di e con Jafar Panahi Iran 2022, 106′, Venezia 2022 in concorso – Premio Speciale della Giuria;
  • Lunedì 13 febbraio Giovedì 16 febbraio (16.30 – 18.30 – 20,30) ANTIGONE, di Sophie Deraspe, con Nahéma Ricci Canada 2019, 72′, Toronto 2019 in concorso – Premio Miglior Film;
  • Lunedì 20 febbraio Giovedì 23 febbraio (16.30 – 18.30 – 20,30) PICCOLO CORPO, di Laura Samani, con Celeste Cescutti, Ondina Quadri Italia 2021, 89′, Cannes 2021 – Semaine de la Critique, David di Donatello e Nastro d’Argento Miglior regista esordiente, Oscar Europeo Migliore Rivelazione del 2022 Solo Lunedì 20 febbraio, presente in sala lo sceneggiatore Marco Borromei;
  • Lunedì 27 febbraio Giovedì 02 marzo (16.30 – 18.30 – 20,30) IL BANDITO DELLE 11 (PIERROT LE FOU), di Jean-Luc Godard, con Jean-Paul Belmondo, Anna Karina Francia 1965, 110′, Venezia 1965 in concorso, Leone d’Oro, Gran Premio della Giuria, Coppa Volpi Miglior interpretazione maschile e femminile;
  • Lunedì 6 marzo Giovedì 9 marzo (16.30 – 18.30 – 20,30) MEMORY BOX, di Joana Hadjiithomas e Khalil Joreige, con Rim Thurki, Manal Issa Francia 2021, 102′, Berlino 2021, in concorso;
  • Lunedì 13 marzo Giovedì 16 marzo (16.00 – 18.15 – 20.30) LA PERSONA PEGGIORE DEL MONDO, di Joachim Trier, con Renate Reinsve, Anders Danielsen Lie Norvegia 2021, 121′, Cannes 2021, in concorso – Premio Miglior interpretazione femminile; Nomination Oscar 2022 Miglior Film Straniero e Migliore Sceneggiatura Originale;
  • Lunedì 20 marzo Giovedì 23 marzo (16.00 – 18.30 – 21.00) TRUE MOTHERS, di Naomi Kawase, con Arata Iura Giappone 2020, 140′, Toronto 2021, in concorso;
  • Lunedì 27 marzo Giovedì 30 marzo (16.30 – 18.30 – 20.30) L’AUDIZIONE, di Ina Weisse, con Nina Hoss Germania 2019, 99′, San Sebastian 2019, in concorso. Premio Miglior Attrice Confini;
  • Lunedì 3 aprile Giovedì 6 aprile (16.30 – 18.30 – 20.30) L’UOMO CHE VENDETTE LA SUA PELLE, di Kaouther Ben Hania, con Husam Chadat, Monica Bellucci Tunisia/Francia 2020, 90′, Venezia 2020, sezione Orizzonti. Miglior interpretazione maschile. Oscar 2021. Nomination Miglior Film Straniero;
  • Martedì 11 aprile Giovedì 13 aprile (16.30 – 18.30 – 20.30) FIGLI DEL SOLE, di Majid Majidi, con Ruohollah Zamani Iran 2020, 99′, Venezia 2020 in concorso, Premio Marcello Mastroianni a Ruohollah Zamani Giornata Mondiale della Terra;
  • Lunedì 17 aprile Giovedì 20 aprile (16.30 – 18.30 – 20.30) LA CROCIATA, di e con Louis Garrel, con Laetitia Casta, Joseph Engel Francia 2021, 67′, Cannes 2021, sezione Cinema per il clima Amori senza etichette;
  • Lunedì 24 aprile Giovedì 27 aprile (16.00 – 18.15 – 20.30) INCROCI SENTIMENTALI, di Claire Denis, con Juliette Binoche, Vincent Lindon Francia 2021, 116′, Berlino 2022, in concorso. Miglior Regia;
  • Martedì 02 maggio Giovedì 04 maggio (16.30-18.30-20,30) PARIGI, 13ARR., di Jacques Audiard, con Lucie Zhang, Makita Samba Francia 2021, 105′, Cannes 2021 in concorso;
  • Lunedì 08 maggio Giovedì 11 maggio (16.30 – 18.30 – 20.30) SCOMPARTIMENTO N. 6, di Juho Kuosmanen, con Seidi Haarla, Yuriy Borisov Finlandia 2021, 107′, Cannes 2021 in concorso. Gran Premio della Giuria Dramma della borghesia (tutti i particolari in cronaca);
  • Lunedì 15 maggio Giovedì 18 maggio (16.00 – 18.30 – 21.00) L’ACCUSA, di Yvan Attal, con Charlotte Gainsbourg, Mathieu Kassovitz, Pierre Arditi, Ben Attal Francia 2021, 138′, Venezia 2021, fuori concorso;
  • Lunedì 22 maggio Giovedì 25 maggio (16.30 – 18.30 – 20.30) UNA VOCE FUORI DAL CORO, di Yohan Manca Francia 2021, 109′, Cannes 2022, sezione Un certain regard Pausa estiva giugno/luglio/agosto settembre-dicembre 10 film da stabilire (ogni lunedì e giovedì, 3 spettacoli)!

Modalità di ingresso Abbonamento Ordinario all’intero ciclo di film… € 60:

  • Riduzioni: Junior (14-25 anni): € 25 Senior (over 70): € 50;
  • Convenzioni (Università della terza età, CRAL dietro presentazione di tesserino): € 50;
  • Abbonamento gennaio/maggio 20 Film: € 45;
  • Abbonamento settembre/dicembre 10 Film: € 25;
  • Abbonamento Socio Sostenitore: € 100;
  • Negli importi di cui sopra è compresa la quota sociale di € 5,00;
  • Singolo Spettacolo: € 7;
  • Singolo Spettacolo Tesserati: € 5;
  • Tutte le forme di ingresso sono usufruibili mediante Bonus Cultura 18 APP e Carta Docente, se previsto dalle norme vigenti.

Abbonamenti in Prevendita presso:

  • Cinema Lux, Largo Seggiola is. 168;
  • Libreria Mondadori-Ciofalo, Piazza Municipio N. 35;
  • Libreria Feltrinelli, Via Ghibellina N. 32;
  • Libreria La Gilda dei Narratori, VIA E.L. Pellegrino N. 23;
  • Libreria Bonanzinga, Via XXVII Luglio N. 78!

A chi sono destinate le visioni
Le proiezioni sono riservate ai soci di età maggiore di 14 anni e avranno luogo presso il Cinema Lux, Largo Seggiola is. 168. Ciascun film sarà proiettato nei giorni e negli orari indicati accanto ad ogni titolo. Nella giornata di giovedì, in presenza di un titolo internazionale e secondo disponibilità della distribuzione, la prima proiezione sarà in lingua originale con sottotitoli in italiano. La Direzione si riserva di apportare modifiche per causa di forza maggiore.