Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gioia Tauro, durante un servizio di controllo del territorio, hanno individuato un’auto oggetto di furto con a bordo due soggetti che, alla vista della Volante della Polizia di Stato, si sono dati alla fuga

DOPO AVER INSEGUITO IL VEICOLO CHE PERCORREVA A VELOCITÀ ELEVATA LE STRADE TRA I COMUNI DI ROSARNO E GIOIA TAURO E INTIMATO DIVERSE VOLTE DI ARRESTARE LA MARCIA, I DUE MALFATTORI SONO STATI FERMATI, IDENTIFICATI E ARRESTATI PER FURTO E RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

182

Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gioia Tauro, durante un servizio di controllo del territorio, hanno individuato un’auto oggetto di furto con a bordo due soggetti che, alla vista della Volante della Polizia di Stato, si sono dati alla fuga.

Dopo aver inseguito il veicolo che percorreva a velocità elevata le strade tra i Comuni di Rosarno e Gioia Tauro e intimato diverse volte di arrestare la marcia, i due malfattori sono stati fermati, identificati e arrestati per furto e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’autorità Giudiziaria, a seguito di rito direttissimo, ha convalidato l’arresto e disposto per uno dei soggetti la misura degli arresti domiciliari e per l’altro la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.