«Ho appreso stamattina di essere sottoposta a indagine da parte della Procura di Messina: Nonostante si tratti di fatti relativi a un periodo precedente il mio incarico di assessore, ho ritenuto opportuno informare subito il presidente della Regione… sono serena e consapevole di avere sempre agito nel pieno rispetto delle regole… confermo la piena fiducia nel lavoro della magistratura e resto a disposizione degli inquirenti per chiarire rapidamente la mia posizione»

LO DICE IN UNA NOTA ODIERNA..., L’ASSESSORE REGIONALE ALLA SALUTE GIOVANNA VOLO RIFERENDOSI ALL’INCHIESTA DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI MESSINA SUL CENTRO CLINICO PRIVATO "#NEMOSUD" E SUL POLICLINICO

193

«Ho appreso stamattina di essere sottoposta a indagine da parte della Procura di Messina: Nonostante si tratti di fatti relativi a un periodo precedente il mio incarico di assessore, ho ritenuto opportuno informare subito il presidente della Regione… sono serena e consapevole di avere sempre agito nel pieno rispetto delle regole… confermo la piena fiducia nel lavoro della magistratura e resto a disposizione degli inquirenti per chiarire rapidamente la mia posizione». Lo dice in una nota odierna…, l’assessore regionale alla Salute Giovanna Volo riferendosi all’inchiesta della Procura della Repubblica di Messina sul Centro Clinico privato “#Nemosud” e sul Policlinico.

I carabinieri oggi hanno notificato misure cautelari a nove indagati con l’ipotesi di reato di peculato e corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio.