I carabinieri del reparto territoriale di Termini Imerese hanno arrestato Vincenzo Ribaudo e Giuseppe Rizzuto, entrambi 30enni palermitani, accusati di coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto aggravato

I MILITARI..., HANNO TROVATO I GIOVANI, IN UN’ABITAZIONE RURALE IN CONTRADA COSTA MENDOLA DI TRABIA

425

I carabinieri del reparto territoriale di Termini Imerese hanno arrestato Vincenzo Ribaudo e Giuseppe Rizzuto, entrambi 30enni palermitani, accusati di coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto aggravato. I militari hanno trovato i giovani in un’abitazione rurale in contrada Costa Mendola di Trabia dove c’era una serra indoor con 170 piante, alte circa un metro, di cannabis indica in vaso, con un sistema di lampade per la coltivazione “indoor” e un sistema di areazione e videosorveglianza a distanza.

I tecnici dell‘Enel hanno scoperto l’allaccio abusivo alla rete pubblica. Il gip del tribunale di Termini Imerese, nel convalidare gli arresti, ha disposto per gli indagati la misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.