I carabinieri della compagnia di Catania piazza Dante, supportati dai colleghi del nucleo cinofili e dal 12° Reggimento “Sicilia”… unitamente alla polizia municipale, sono stati impegnati nelle scorse ore in un servizio coordinato di controllo del territorio

OBIETTIVO IL CONTRASTO DELL’ILLEGALITÀ DIFFUSA E ALL’ABUSIVISMO COMMERCIALE NEL QUARTIERE “PICANELLO”

318

I carabinieri della compagnia di Catania piazza Dante, supportati dai colleghi del nucleo cinofili e dal 12° Reggimento “Sicilia”… unitamente alla polizia municipale, sono stati impegnati nelle scorse ore in un servizio coordinato di controllo del territorio. Obiettivo il contrasto dell’illegalità diffusa e all’abusivismo commerciale nel quartiere “Picanello”. I militari dell’Arma hanno anche contestato illeciti commessi durante la guida nell’ambito in questo caso della tutelare la sicurezza degli utenti della strada.

Ambulanti abusivi e ristoranti sotto tiro
I carabinieri hanno riscontrato carenze amministrative a carico di alcune attività commerciali di ristorazione. Contestate sanzioni agli esercenti di alcune attività ambulanti che si è scoperto fossero totalmente abusivi. I nominativi sono stati trasmessi alla competente autorità amministrativa per i provvedimenti di competenza. Nello specifico sanzionato un ristorante di sushi, dal cui controllo sono emerse carenze igienico sanitarie nel locale adibito a deposito di alimenti. Nell’ambito degli stessi controlli, i militari hanno sanzionato anche un altro ristorante. Al proprietario contestato l’arbitrario utilizzo di un locale tecnico che veniva utilizzato come deposito per alimenti, con conseguente multa di mille euro.

Occupazione abusiva di suolo pubblico
Durante il servizio posta attenzione anche ai controlli amministrativi dei venditori ambulanti di frutta e verdura. Nello specifico, i carabinieri hanno sanzionato due venditori ambulanti per occupazione del suolo pubblico, mancanza di autorizzazione amministrativa e mancanza di requisiti professionali. I due commercianti risultavano sprovvisti di qualsiasi autorizzazione finalizzata allo svolgimento di questa attività e di conseguenza all’occupazione del suolo pubblico comunale. Per loro multa di 3.500 euro e sequestro amministrativo dei prodotti ortofrutticoli esposti sui loro stand abusivi per un quantitativo complessivo di 120 chili. Inoltre nello stesso quartiere sanzionato un rivenditore di bevande sempre per occupazione del suolo pubblico, con conseguente multa di 173 euro.

La circolazione stradale
Per quanto riguarda, invece, i controlli alla circolazione stradale, i carabinieri hanno identificato circa 70 soggetti e controllato una trentina di veicoli. Elevate sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada per un importo complessivo di 3 mila euro, Tra le contestazioni mancata copertura assicurativa, mancata revisione periodica, mancata esibizione di documenti di guida e di circolazione e guida senza patente. Scattato anche il sequestro amministrativo di 3 veicoli, in quanto scoperti di assicurazione.

Foto…, tratta da… www.blogsicilia.it!