I Carabinieri della Stazione di Piazza Dante, hanno arrestato tre persone, due uomini di 20 e 27 anni nonché una donna di 31, tutti catanesi, poiché ritenuti responsabili di rissa, lesioni personali, resistenza e violenza a pubblico ufficiale

I MILITARI SI SONO ACCORTI DI TUTTO QUANDO TRANSITANDO IN VIA PLEBISCITO A CATANIA, HANNO NOTATO UN ASSEMBRAMENTO DI CIRCA 15 PERSONE CHE DISCUTEVANO ANIMATAMENTE TRA DI LORO

0
45

I Carabinieri della Stazione di Piazza Dante, hanno arrestato tre persone, due uomini di 20 e 27 anni nonché una donna di 31, tutti catanesi, poiché ritenuti responsabili di rissa, lesioni personali, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. I militari stavano transitando lungo la via Plebiscito, allorquando la loro attenzione è stata attratta da un assembramento di circa 15 persone che discutevano tra di loro con toni a dir poco accesi in merito ad un preteso “diritto” su un parcheggio.

L’avvicinarsi della gazzella ha scatenato un’improvvisa quanto furibonda rissa tra i presenti tanto che i i militari al fine di porre fine alla lite e riportare così la calma, hanno cercato di isolare i più facinorosi che, però, li hanno aggrediti fisicamente.

L’immediato intervento di ben 3 pattuglie di rinforzo e di 2 volanti della Polizia di Stato ha permesso ai militari di avere la meglio, riuscendo così a riportare l’ordine e porre agli arresti domiciliari i tre presso le proprie abitazioni, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.