I carabinieri della tenenza di Misterbianco hanno denunciato un 23enne di Catania, accusato di aver fatto da “palo” per un tentato furto in abitazione

L’OPERAZIONE DEI MILITARI..., SI E' CONCRETIZZATA NELLE TRASCORSE ORE NOTTURNE

0
215

I carabinieri della tenenza di Misterbianco hanno denunciato un 23enne di Catania, accusato di aver fatto da “palo” per un tentato furto in abitazione. L’operazione si è concretizzata in piena notte quando i militari dell’Arma sono intervenuti, a seguito di una segnalazione al 112, il numero unico di emergenza, per un tentato furto in abitazione a Misterbianco in via Poggio del Lupo.

L’auto in fuga
Al loro arrivo sul posto i militari si sono messi immediatamente alla ricerca di una Renault Twingo a bordo della quale poco prima tre persone si sarebbero date alla fuga dopo aver cercato di introdursi all’interno dell’abitazione. A conclusione delle ricerche effettuate in zona, i carabinieri hanno intercettato l’autovettura segnalata nei pressi della via Sebastiano Catania ed hanno così proceduto ad identificare il conducente, che era per l’appunto il giovane di 23 anni.

La ricostruzione di fatti
Dalla ricostruzione dei fatti e dai riscontri acquisiti sul posto è emerso che il giovane, insieme a due complici tra cui una donna, avrebbe atteso in auto mentre gli altri due si adoperavano per entrare nell’abitazione forzando prima il cancelletto in ferro posto al pian terreno e poi l’infisso della finestra del piano superiore.