“I piccoli discenti del plesso distaccato Matteotti facente parte dell’Istituto Comprensivo Statale Boer-Verona Trento, rischiano di vedere la porta chiusa domattina e non potranno riabbracciare compagnetti e maestre, poiché purtroppo manca ancora la Sanificazione e la Pulizia dello stesso plesso”

AD EVIDENZIARLO IN UNA NOTA DI OGGI, E' STATO FRANCO LAIMO (CONSIGLIERE DELLA V MUNICIPALITA' DI MESSINA)

0
13

“I piccoli discenti del plesso distaccato Matteotti facente parte dell’Istituto Comprensivo Statale Boer-Verona Trento, rischiano di vedere la porta chiusa domattina e non potranno riabbracciare compagnetti e maestre, poiché purtroppo manca ancora la Sanificazione e la Pulizia dello stesso plesso”. Lo evidenzia in una nota di oggi Franco Laimo (consigliere della V Municipalità e presidente della Commissione Politiche Sociali e Scolastiche della V Circoscrizione).

Nel testo si fa presente: “in agitazione le famiglie dei piccoli discenti che hanno immediatamente contattato Laimo; lo stesso consigliere ha immediatamente contattato l’Ass.re Salvatore Mondello che si è reso disponibile alla risoluzione della problematica”.

“Stamani (15/09/2021), dopo aver interloquito anche con il Dirigente Scolastico del Plesso, il Prof. Santo Longo, ha inviato una nota ufficiale all’Amministrazione, nella quale si richiedeva un intervento urgente ed improcrastinabile di Sanificazione e pulizia dello stesso plesso distaccato Matteotti facente parte dell’Istituto Comprensivo Statale Boer-Verona Trento, al fine di evitare e scongiurarne la mancata ripresa dell’anno scolastico 2021/2022 prevista per domani 16/09/2021, così come da calendario Regionale. Un’altra nota è stata inviata all’Amministrazione anche da una delegazione degli stessi genitori”.

Infine si specifica che: “dopo una proficua collaborazione fra le istituzioni, lo stesso plesso è stato ristrutturato proprio pochi mesi fa, e grazie alla sua ubicazione strategica, tale scuola è molto richiesta da tante famiglie, al fine di inserire i propri figli in tale struttura scolastica; è inoltre un plesso molto ampio, accogliente, con sala mensa, palestra e cortile esterno. Adesso si attende un intervento risolutivo al fine di permettere agli stessi bambini di potersi ritrovare domani, ricordando che la Scuola è vita e socializzazione”.