I poliziotti della Polizia di Stato di Messina, hanno ritrovato un ciclomotore da poco trafugato

A COMPIERE IL FURTO..., E' STATO UN PREGIUDICATO CHE GLI AGENTI HANNO PROVVEDUTO A DENUNCIARE ALLA AUTORITA' GIUDIZIARIA

0
97

I poliziotti della Polizia di Stato di Messina, hanno ritrovato un ciclomotore da poco trafugato. Un attimo di distrazione è stato sufficiente perché gli venisse rubato lo scooter appena parcheggiato con le chiavi inserite nel cruscotto. I poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio, informati dalla Sala Operativa del furto appena messo a segno, hanno velocemente individuato il mezzo e proceduto a riconsegnarglielo.

In quell’occasione, gli operatori hanno notato, inoltre, la presenza di un soggetto noto alle Forze dell’Ordine, con precedenti di polizia specifici, nei pressi dell’area dove il mezzo rubato era stato recuperato. Sottoposto a verifica, il soggetto ha consegnato le chiavi del motociclo ed è stato pertanto denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.