I poliziotti della Polizia di Stato, hanno arrestato un romeno di 40 anni accusato di atti persecutori e sequestro di persona, nei confronti dell’ex fidanzata

GLI AGENTI DEL COMMISSARIATO DI PARTINICO IN PROVINCIA DI PALERMO, HANNO ESEGUITO IL FERMO DEL SOGGETO LO SCORSO 25 NOVEMBRE

0
75

Articolo…, tratto da… www.blogsicilia.it.

La Polizia di Stato ha arrestato un romeno di 40 anni accusato di atti persecutori e sequestro di persona, nei confronti dell’ex fidanzata.

I poliziotti del commissariato di Partinico lo scorso 25 novembre nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne sono intervenuti in soccorso di una donna che sarebbe stata costretta dall’ex fidanzato a salire in macchina su una Volkswagen con la forza.

La vittima il giorno prima aveva presentato denuncia contro l’ex compagno che non si era rassegnato alla fine del rapporto e la perseguitava con telefonate e messaggi sui social media minacciandola di morte.

La donna, quella mattina, era scesa di casa per recarsi al commissariato per consegnare dei file audio che avrebbero potuto provare le minacce dell’ex. Sono scattate le ricerche e la donna è stata trovata nel comune di Balestrate a casa di un parente dell’ex convivente. L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere Lorusso di Pagliarelli in attesa dell’udienza di convalida.