I responsabili del Comune di Messina e quelli della locale ASP, anche quest’anno, in collaborazione con i componenti delle associazioni di volontariato cittadine e il terzo settore hanno concordato durante il periodo estivo le azioni per la gestione dell’emergenza caldo e per la prevenzione degli effetti delle alte temperature sulla salute dirette in particolare, ai soggetti più fragili (bambini, anziani, disabili e persone affette da gravi patologie)

L’ESTATE RAPPRESENTA UNA VERA E PROPRIA MINACCIA

0
220

Il Comune di Messina e l’ASP Messina, anche quest’anno, in collaborazione con le associazioni di volontariato cittadine e il terzo settore hanno concordato durante il periodo estivo le azioni per la gestione dell’emergenza caldo e per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute dirette in particolare, ai soggetti più fragili (bambini, anziani, disabili e persone affette da gravi patologie).

L’estate rappresenta una vera e propria minaccia per i soggetti fragili, poiché aumenta in loro la sensazione di insicurezza nella gestione di situazioni eccezionali. Situazioni che possono comportare conseguenze gravi, se la persona in difficoltà non è in grado di percepire il rischio e non sa attivarsi autonomamente e correttamente nella ricerca di soluzioni o nella richiesta di aiuto.

Al riguardo, sul sito istituzionale e sulla pagina facebook del Comune di Messina, coerentemente al Piano Locale, in accordo con l’ASP Messina è pubblicata la brochure, tradotta in lingua inglese e francese, contenente consigli utili per mitigare gli effetti negativi del caldo, e i recapiti dei punti di intervento sanitario e sociale.

In caso di emergenza caldo, il Sindaco a protezione di tutta la popolazione, in presenza di bollettini meteo di livello 2 (arancione) e di livello 3 (rosso), attiverà la procedura prevista dal Piano di Emergenza Comunale di Protezione Civile che, tra l’altro, mette a disposizione dei cittadini fragili il numero telefonico 090/7722311 gestito dal Servizio Sociale Professionale, Messina Social City e le associazioni del terzo settore, con funzioni di raccolta di segnalazioni, di ascolto e di aiuto alla popolazione fragile.