I responsabili della Prefettura di Messina, hanno chiesto agli appartenenti alla forza armata deputata alla salvaguardia ed alla sicurezza dello spazio aereo nazionale, un trasporto sanitario da Catania a Roma per salvare la vita ad un neonato che era ricoverato presso il Reparto Cardiologico-Pediatrico dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina

IL TRASFERIMENTO DEL MINORE..., E' STATO EFFETTUATO NELLE ORE SCORSE DA PARTE DEL PERSONALE DEL 31° STORMO DELL'AERONAUTICA MILITARE CHE A BORDO DI UN AEREO FALCON 900 PARTENDO DA ROMA CIAMPINO E' GIUNTO NELLA CITTA' ETNEA PER IMBARCARE OLTRE AL PAZIENTE LA MADRE ED I COMPONENTI DELL'EQUIPE MEDICA, PER POI FAR RIENTRO NELLA CAPITALE E RAGGIUNGERE IL NOSOCOMIO “BAMBIN GESU'”

0
163

I responsabili della Prefettura di Messina, hanno chiesto agli appartenenti alla forza armata deputata alla salvaguardia ed alla sicurezza dello spazio aereo nazionale, un trasporto sanitario da Catania a Roma per salvare la vita ad un neonato che era ricoverato presso il Reparto Cardiologico-Pediatrico dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina.

La struttura dell’Aeronautica militare, dispone di un servizio di emergenza sempre attivo 24 ore su 24 e l’attivazione dello stesso è stata disposta dai componenti della Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea.

Nelle ore scorse dunque, il personale del 31° Stormo a bordo di un velivolo Falcon 900 dell’Aeronautica Militare è partito dall’Aeroporto di Roma Ciampino alla volta di Catania dove hanno imbarcato il minore, la madre ed i componenti dell’equipe medica per poi ripartire alla volta della Capitale. Il piccolo è stato trasferito all’Ospedale Pediatrico “Bambin Gesù” di Roma.