Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 79° Anniversario della Liberazione, si è recato a Civitella in Val di Chiana

AL SUO ARRIVO, HA OSSERVATO UN MINUTO DI RACCOGLIMENTO DI FRONTE ALL’EPIGRAFE COMMEMORATIVA DELL’ECCIDIO DI CIVITELLA DEL 29 GIUGNO 1944, HA DEPOSTO UNA CORONA PRESSO IL MONUMENTO AI CADUTI IN PIAZZA DON ALCIDE LAZZERI E HA VISITATO LA LAPIDE AI CADUTI NELLA CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA

187

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 79° Anniversario della Liberazione, si è recato a Civitella in Val di Chiana. Al suo arrivo, ha osservato un minuto di raccoglimento di fronte all’epigrafe commemorativa dell’Eccidio di Civitella del 29 giugno 1944, ha deposto una corona presso il Monumento ai Caduti in Piazza Don Alcide Lazzeri e ha visitato la lapide ai Caduti nella Chiesa di Santa Maria Assunta.

Si è svolta, quindi, la cerimonia commemorativa del 79° Anniversario della Liberazione nel corso della quale sono intervenuti: Andrea Tavarnesi, Sindaco di Civitella in Val di Chiana; Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana; Michela Ponzani, Docente di Storia contemporanea presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata; l’attrice Ottavia Piccolo che ha letto alcuni brani che ricordano l’Eccidio; Ida Balò, Presidente dell’Associazione “Civitella ricorda” che ha portato la sua testimonianza. La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Presidente della Repubblica.