Il sindaco di Messina Cateno De Luca, è andato in scena nel pomeriggio del 4 novembre 2021… dopo le 14.45 a ‘Casa Minutella’ su www.blogsicilia.it e www.tempostretto.it con il suo amore impossibile verso il sottosegretario di Stato del Governo guidato da Mario Draghi e #pentastellato Giancarlo Cancelleri [Video]

TUTTO CIO' IN VISTA DEL SUO TESSERE UNA TELA DI EVENTUALI ACCORDI POLITICI CHE GLI POSSANO CONSENTIRE DI FARE UNA SCALATA VERSO LA PRESIDENZA DELLA REGIONE SICILIANA ALLE ELEZIONI DEL MESE DI NOVEMBRE 2022

0
132

Articolo…, tratto da… www.blogsicilia.it.

  • Cateno De Luca: ”Innamorato di Cancelleri”
    Il sindaco di Messina chiede sostegno a Cinque stelle e Pd per la sua corsa verso Palazzo d’Orleans;
  • Cancelleri: “Rispetto, ma restiamo avversari politici”.

Cateno De Luca confessa il suo amore politico per Giancarlo Cancelleri, lanciando una freccia alla Cupido anche al segretario regionale del Pd, Antony Barbagallo. Il sindaco di Messina ha dichiarato i suoi sentimenti “politici” in diretta, durante la puntata di Casa Minutella, il talk show trasmesso da Blogsicilia.it, Tempostretto.it e in onda su Video Regione, al canale 16 del digitale terrestre. Il sottosegretario Cancelleri era presente in studio, De Luca era collegato online.

De Luca, i Cinquestelle e il Pd, menagè a trois?
La singolare proposta di menage a trois è tutta in questa dichiarazione: “Sono innamorato, politicamente parlando, di Giancarlo Cancelleri. A cosa porterà questo sentimento? Lo vedremo strada facendo”. De Luca ha spiegato anche come sia nato questo sentimento: sarebbe il frutto delle mosse del sottosegretario dei CinqueStelle nei meandri dei palazzi del governo. Un agire positivo, quello certificato da De Luca, perchè il sottosegretario starebbe svolgendo un ruolo propositivo per la Sicilia, rafforzando il dialogo istituzionale con il governo nazionale, senza farsi condizionare dagli schieramenti in campo.

Cancelleri? Sarebbe un ottimo Ministro per il Sud
Eppure, Cancelleri potrebbe essere il candidato alla Presidenza della Sicilia sotto le insegne dell’alleanza, già sperimentata alle recenti amministrative, tra Pd e pentastellati. Saranno avversari? Come conciliare questa proposta? Il sindaco di Messina confermando la sua candidatura alle elezioni del 2022 per il rinnovo della Presidenza in Sicilia dribbla l’ostacolo e ribalta la prospettiva: “Cancelleri avrebbe difficolta a candidarsi contro di me. Oltretutto, sta facendo un gran bel lavoro per la Sicilia come sottosegretario, dimostrando grandi abilità politiche e amministrative. Sarebbe un ottimo Ministro per il Sud”. Parole al miele anche per il Pd, nella consapevolezza di aver identificato un avversario comune: il presidente Musumeci. Infatti, il sindaco di Messina ha riservato una stoccata all’attuale inquilino di Palazzo d’Orleans: “Il presidente Musumeci con i suoi sodali sta continuando ad uccidere la Sicilia. Bisogna sostituire Musumeci e chi gli sta consentendo questo scempio”.

Cancelleri: rispetto per De Luca ma restiamo avversari politici
Sembra, tuttavia, che si tratti di amore politico non pienamente corrisposto. Rispetto, ma nessuna liason. Cancelleri, con fair play, ha declinato la “proposta”: “quella di De Luca è una candidatura sincera – ha spiegato il sottosegretario alle Infrastrutture, ma non siamo interessati a sostenerla. Restiamo avversari politici. Ma una cosa è sicura, va inaugurata una nuova stagione politica: per il bene della Sicilia, al di là delle specificità politiche, tutti indossino la stessa maglia, quella della Sicilia e dei suoi tanti problemi da risolvere”.

Accetta i cookies di YouTube per vedere questo video. Avrai così accesso a questo servizio offerto da terze parti.

YouTube privacy policy

Se accetti, la tua scelta sarà salvata e la pagina verrà aggiornata.