Il Team Scaletta bagna il nuovo anno con una sconfitta nella trasferta in terra calabra che ha chiuso il girone di andata: contro la Sporting Club, le ragazze di coach Cernuto sono scese in campo forti delle due vittorie consecutive che aveva chiuso il nuovo anno ma, a fare la differenza, è stata la maggior lucidità e voglia di vincere delle padrone di casa

SCALETTA CHE PERÒ NON RIESCE A TENERE IN ZONA DIFENSIVA ED È NUOVAMENTE DOPPIO VANTAGGIO REGGIO CON CANNIZZARO CHE STOPPA SPALLE ALLA PORTA, SI GIRA, E FREDDA ARRIGO PER IL GOAL CHE CHIUDE IL MATCH

288

Il Team Scaletta bagna il nuovo anno con una sconfitta nella trasferta in terra calabra che ha chiuso il girone di andata: contro la Sporting Club, le ragazze di coach Cernuto sono scese in campo forti delle due vittorie consecutive che aveva chiuso il nuovo anno ma, a fare la differenza, è stata la maggior lucidità e voglia di vincere delle padrone di casa.

Dopo tre minuti, è Ferrato a creare la prima superiorità del match, rubando palla a metà campo e servendo Stuppino per il due contro uno in cui la pivot calabrese mette Porpiglia in condizioni di siglare il goal del vantaggio. Scaletta che ci prova tenendo il possesso del pallone e cercando di costruire. A metà della prima frazione la ghiottissima chance è sui piedi di Marchetta che si lancia da sola in contropiede, destro secco e super risposta del portiere di casa che alza in angolo. A pochi secondi dalla sirena della prima frazione, errore esiziale del Team Scaletta con Bova che ne approfitta e manda al riposo le squadre sul 2-0. Seconda frazione che si apre bene per il Team Scaletta, con Pensabene che trova un grande assist per De Gaetano che è freddissima nel realizzare il goal che riapre il match. Nemmeno il tempo però di esultare per il Team Scaletta che Ferrato realizza il goal che rimette le doppie distanze tra le due squadre. Grande assist, il secondo nel match, di Clelia Stuppino che mette la compagna nelle migliori condizioni possibili. Scaletta che ha nuovamente un sussulto, sempre con la solita De Gaetano, giunta ad otto goal in nove partite giocate, che stavolta sfrutta un assist di Marchetta e, da fuori area, riapre i giochi.

Scaletta che però non riesce a tenere in zona difensiva ed è nuovamente doppio vantaggio Reggio con Cannizzaro che stoppa spalle alla porta, si gira, e fredda Arrigo per il goal che chiude il match. Team Scaletta che non riesce a proseguire la propria striscia di risultati utile e che, all’orizzonte, avrà un’altra trasferta ad aprire il girone di ritorno, stavolta in terra catanese contro la Meta Woman. Gara in programma domenica 13 gennaio alle ore 16 con diretta sulla pagina Facebook della società etnea.