In ferie a Catania da Firenze assiste al tentato furto di un’auto e blocca il ladro salvando la vacanza ad una coppia di ignari turisti polacchi: un Maresciallo dei Carabinieri libero dal servizio ha arrestato un ladro d’auto che non si era accorto che ad osservarlo ci fosse proprio un sottufficiale dell’arma sia pure in borghese

LO HA FATTO CON IL SUPPORTATO DEI COLLEGHI DEL NUCLEO RADIOMOBILE DI CATANIA

237

In ferie a Catania da Firenze assiste al tentato furto di un’auto e blocca il ladro salvando la vacanza ad una coppia di ignari turisti polacchi: un Maresciallo dei Carabinieri libero dal servizio ha arrestato un ladro d’auto che non si era accorto che ad osservarlo ci fosse proprio un sottufficiale dell’arma sia pure in borghese. Lo ha fatto con il supportato dei colleghi del Nucleo Radiomobile di Catania.

Il Maresciallo in ferie
Il Maresciallo, che lavora a Firenze, era in vacanza a Catania e l’altro pomeriggio stava passeggiando con la fidanzata lungo viale Kennedy quando ha visto un “losco figuro” armeggiare con un cacciavite sulla portiera di una fiat 500 parcheggiata vicino alla spiaggia libera denominata numero 2. Il militare, anche se “fuori servizio”, ha immediatamente chiamato la Centrale Operativa dell’Arma catanese, che ha disposto l’invio di alcuni equipaggi del Nucleo Radiomobile come supporto.

L’auto di una coppia di turisti
Le gazzelle sono arrivate in una manciata di minuti e mentre un equipaggio, assieme al Maresciallo, ha provveduto a bloccare il malfattore, un pregiudicato catanese di 33 anni, un’altra pattuglia ha accertato che l’utilitaria era stata presa a noleggio da una coppia di turisti polacchi che si stava godendo il clima mite, passeggiando sulla spiaggia.

L’uomo, perquisito, aveva con sé arnesi da scasso ed è stato arrestato per “tentato furto aggravato” e “possesso ingiustificato di grimaldelli”. I due turisti, invece, hanno potuto concludere serenamente la vacanza siciliana.

Foto: tratta…, da… www.blogsicilia.it!