“In Italia il 60% degli edifici, secondo la nuova normativa, sarebbe da ristrutturare: Nella direttiva nessun riferimento agli edifici di valenza storica di cui l’Italia detiene il primato… l’Europa detta legge e i paesi devono solo assoggettarsi ai suoi diktat”

LO RIFERISCE IN UN POST PUBBLICATO OGGI 13 APRILE 2024, SULLA SUA OMONIMA PAGINA FACEBOOK, GIANNI ALEMANNO EX SINDACO DI ROMA E LEADER DEL 'MOVIMENTO INDIPENDENZA'

156

“In Italia il 60% degli edifici, secondo la nuova normativa, sarebbe da ristrutturare: Nella direttiva nessun riferimento agli edifici di valenza storica di cui l’Italia detiene il primato… l’Europa detta legge e i paesi devono solo assoggettarsi ai suoi diktat”. Lo riferisce in un Post pubblicato oggi 13 aprile 2024, sulla sua omonima Pagina Facebook, Gianni Alemanno ex sindaco di Roma e leader del ‘Movimento Indipendenza’!

Alemanno ha aggiunto e concluso: “è questa l’Europa che dobbiamo votare? Intanto il Governo italiano, oltre ad essere rimasto isolato con l’Ungheria a votare contro la direttiva europea, ha anche abolito (sempre per ordine di Bruxelles) il superbonus 110% che era l’unico strumento che aiutava gli italiani ad adeguare le loro case ai nuovi standard europei. È questo il Governo che doveva difendere gli interessi degli Italiani in Europa?”!