La recrudescenza nei contagi Covid e il dibattito sull’obbligo vaccinale, la corsa al Quirinale e il totonomi, il caso Giorgetti-Salvini e il centrodestra alla ricerca dell’unità, i sondaggi politico-elettorali e l’orientamento degli italiani: questi i temi principali della puntata di Agorà, in onda giovedì 4 novembre

IL PROGRAMMA CONDOTTO DA LUISELLA COSTAMAGNA, E' INIZIATO ALLE 8 SU RAI3

0
133

La recrudescenza nei contagi Covid e il dibattito sull’obbligo vaccinale, la corsa al Quirinale e il totonomi, il caso Giorgetti-Salvini e il centrodestra alla ricerca dell’unità, i sondaggi politico-elettorali e l’orientamento degli italiani: questi i temi principali della puntata di Agorà, in onda giovedì 4 novembre, che è iniziato alle 8 su Rai3.

Ospiti di Luisella Costamagna:

  • il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè, Forza Italia;
  • Nicola Fratoianni, Sinistra Italiana;
  • Antonio Misiani, Partito Democratico;
  • Francesco Lollobrigida, Fratelli d’Italia;
  • il condirettore di Libero Pietro Senaldi;
  • Barbara Fiammeri de Il Sole 24 Ore;
  • il giornalista Luca Sommi;
  • Fabrizio Masia, sondaggista di Emg.

A seguire, ad Agorà Extra, si parlerà invece di reddito di cittadinanza e furbetti del sussidio, ma anche del caso Edith Bruck, la scrittrice sopravvissuta all’Olocausto, che spiegherà i motivi del rifiuto al Premio per la Pace assegnatole dalla città di Anzio (Roma).

Dalle 9.45 alle 10.30 ospiti di Senio Bonini, oltre alla stessa Bruck:

  • il sociologo Domenico De Masi;
  • Sandro Iacometti di Libero;
  • Barbara Fiammeri de Il Sole 24 Ore;
  • Daniele Carra dell’associazione nazionale Navigator;
  • Omar Barbierato, sindaco di Adria (Ro).