L’ACR Messina, viste le numerose richieste, comunica di avere adottato nuove iniziative per agevolare la sottoscrizione degli abbonamenti alla nuova stagione sportiva

TALI PROMOZIONI SONO RIVOLTE ALL’INDIRIZZO DI ISTITUZIONI PUBBLICHE (A TITOLO ESEMPLIFICATIVO: COMUNE, CITTÀ METROPOLITANA, PARTECIPATE DEL COMUNE, AZIENDE SANITARIE ED ENTI DI DIRITTO PUBBLICO IN GENERE), ED AZIENDE PRIVATE GIÀ PARTNER DELL’ACR MESSINA O CHE LO DIVENTERANNO

207

L’ACR Messina, viste le numerose richieste, comunica di avere adottato nuove iniziative per agevolare la sottoscrizione degli abbonamenti alla nuova stagione sportiva. Tali promozioni sono rivolte all’indirizzo di istituzioni pubbliche (a titolo esemplificativo: Comune, Città Metropolitana, Partecipate del Comune, Aziende Sanitarie ed Enti di Diritto Pubblico in genere), ed aziende private già partner dell’ACR Messina o che lo diventeranno. In particolare le agevolazioni prevedono uno sconto del 30% sul costo dell’abbonamento (Curva e Tribuna), che verrà riconosciuto ai dipendenti del settore pubblico e/o privato convenzionato da accordo di partenariato (sponsor, fornitori e aziende di supporto).

Le nuove iniziative riguarderanno anche gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, nonché dell’Università di Messina, ai quali verrà riconosciuto uno sconto del 30%, mentre altre agevolazioni sempre per tali istituzioni saranno illustrate nei prossimi giorni. Si ricorda che i bimbi sotto i sei anni entrano gratuitamente allo stadio. Le promozioni scatteranno da giorno 14 settembre 2023.

“Ci auguriamo che le nuove agevolazioni possano dare un impulso alla campagna abbonamenti del Messina, apprezziamo quanti si sono già abbonati cogliendo il senso del nostro messaggio di inizio stagione. Ci auguriamo che altri lo facciano perché dobbiamo ripartire insieme”. E’ quanto afferma Pietro Sciotto, presidente dell’ACR Messina.