“Le elezioni europee per la Sicilia non sono e non possono diventare il mezzo attraverso cui qualche candidato si conta in vista delle prossime regionali… questa straordinaria isola ha bisogno di Europa, di tanta Europa: E ha bisogno di ricordarsi che un pezzo fondamentale di storia europea è stata fatta proprio qui” [Video]

LO HA RIFERITO OGGI 20 APRILE 2024 SULLA SUA OMONIMA PAGINA FACEBOOK IL LEADER DI 'AZIONE' E SENATORE DI PALAZZO MADAMA A ROMA, CARLO CALENDA A MARGINE DELLA PRESENTAZIONE AVVENUTA DOPO LE ORE 11.00 AL TEATRO CRISTO RE' DI VIALE PRINCIPE UMBERTO, 89 A MESSINA, DEL SUO LIBRO 'IL PATTO. OLTRE IL TRENTENNIO PERDUTO'

192

“Le elezioni europee per la Sicilia non sono e non possono diventare il mezzo attraverso cui qualche candidato si conta in vista delle prossime regionali… questa straordinaria isola ha bisogno di Europa, di tanta Europa: E ha bisogno di ricordarsi che un pezzo fondamentale di storia europea è stata fatta proprio qui”. Lo ha riferito oggi 20 aprile 2024 sulla sua omonima Pagina Facebook il leader di ‘Azione’ e senatore di Palazzo Madama a Roma, Carlo Calenda a margine della presentazione avvenuta dopo le ore 11.00 al Teatro Cristo Re’ di viale Principe Umberto, 89 a Messina, del suo Libro ‘Il Patto. Oltre il trentennio perduto’.

Ha aggiunto Calenda: “per questo, quello che faremo noi è molto semplice… non cercheremo i soliti portatori di preferenze che hanno lasciato che la sanità cadesse a pezzi, che la dispersione scolastica aumentasse a dismisura e che ci fosse una deindustrializzazione talmente violenta da privarla quasi del tutto del settore manifatturiero”.

Ha concluso Calenda: “candideremo persone dal profilo e dello spessore di Sonia Alfano che da sempre si batte contro la mafia e che in Europa ci è già stata, dimostrando di saperci lavorare e con lei, Giangiacomo Palazzolo che con le sue competenze e capacità amministrative sono sicuro saprà fare la differenza. Al lavoro”.

Accetta i cookies di YouTube per vedere questo video. Avrai così accesso a questo servizio offerto da terze parti.

YouTube privacy policy

Se accetti, la tua scelta sarà salvata e la pagina verrà aggiornata.