Messina: la Multisala Apollo celebra la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne del 25 novembre con la proiezione del cortometraggio “Violence” realizzato dal regista messinese Giovanni De Pasquale

QUESTO SPOT TRATTA IL TRISTE FENOMENO DEL FEMMINICIDIO SENZA AZIONI DI VIOLENZA DANDO ESCLUSIVAMENTE RISALTO ALLE PAROLE: UCCISIONE, CON TRE COLPI DI PISTOLA, DI UNA DONNA DA PARTE DEL PROPRIO PARTNER A SEGUITO DI UNA COLLUTTAZIONE (SOLO IN AUDIO)

0
208

La Multisala Apollo celebra la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne del 25 novembre con la proiezione del cortometraggio “Violence” realizzato dal regista messinese Giovanni De Pasquale.

Questo spot tratta il triste fenomeno del femminicidio senza azioni di violenza dando esclusivamente risalto alle parole: uccisione, con tre colpi di pistola, di una donna da parte del proprio partner a seguito di una colluttazione (solo in audio).

Quattro donne, che hanno subito tutte lo stesso destino, parlano al proprio carnefice esternando riflessioni sulla violenza subita. Un epilogo, costituito da una lettera aperta, conclude il percorso. Il cast, tutto messinese, è formato da Angela Cundrò, Giada Vadalà, Nadia Scimone e Bia Carnabuci, così come i compositori della musica originale Domenico e Giuseppe Lanza La pellicola sarà proiettata da venerdì 25 a domenica 27 novembre prima di tutti i film presenti nella programmazione.

Il regista Giovanni De Pasquale presenta così il suo lavoro: “Il passaggio tra la vita e la morte viene considerato come un percorso di luce che si infrange sul corpo della donna sino a farla diventare essenziale (solo viso). Le donne, che hanno subito tutte il medesimo percorso di dolore, sono evidenziate con lo stesso orecchino rosso e lo stesso rossetto rosso. Le frasi che le donne enunciano sono tagliate, da un nero assoluto e un tonfo. L’epilogo finale, a rullo, è in sola lettura affinché ciascuno possa dare un proprio tenore fonico al narrato. Il colore nero di fondo, presente in abbondanza, rappresenta il luttuoso percorso”.

Fabrizio La Scala e Loredana Polizzi, proprietari della Multisala Apollo, dichiarano: “Con questa iniziativa vogliamo dare un segnale concreto per sensibilizzare la cittadinanza nei confronti di questo triste fenomeno, che è drammaticamente in aumento nel nostro Paese. La proiezione di questo cortometraggio di Giovanni De Pasquale rappresenta uno strumento utile per fare informazione e aumentare la consapevolezza”.