Nell’ambito dei controlli amministrativi effettuati nei giorni scorsi presso i locali di Siracusa e provincia, dagli agenti della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Siracusa, finalizzati a verificare il rispetto delle norme previste dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, gli uomini, diretti dal dirigente della PAS Francesco Giordano, hanno sanzionato il gestore di un locale e l’organizzatore di un evento musicale tenutosi nello stesso locale

I POLIZIOTTI DELL’AMMINISTRATIVA, A SEGUITO DI UN SOPRALLUOGO, HANNO ACCERTATO CHE ERA IN CORSO UNA SERATA DA BALLO SENZA CHE L’ORGANIZZATORE FOSSE IN POSSESSO DELLA NECESSARIA LICENZA

179

Nell’ambito dei controlli amministrativi effettuati nei giorni scorsi presso i locali di Siracusa e provincia, dagli agenti della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Siracusa, finalizzati a verificare il rispetto delle norme previste dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, gli uomini, diretti dal dirigente della PAS Francesco Giordano, hanno sanzionato il gestore di un locale e l’organizzatore di un evento musicale tenutosi nello stesso locale.

I poliziotti dell’Amministrativa, a seguito di un sopralluogo, hanno accertato che era in corso una serata da ballo senza che l’organizzatore fosse in possesso della necessaria licenza. Infatti il locale risultava privo della prevista perizia fonometrica e stava violando la delibera del Comune che stabilisce i limiti e l’orario per le emissioni sonore.

Inoltre, l’organizzatore si stava avvalendo dei servizi di un addetto alla sicurezza senza averne dato la preventiva comunicazione alla Prefettura. Nel corso della verifica amministrativa è emerso, altresì, che all’interno de locale si stavano somministrando bevande senza che fosse presentata alcuna autorizzazione presso il competente Ufficio comunale.

Il bar, infine era sprovvisto dell’apparecchio messo a disposizione dei clienti che desiderino misurare il loro tasso alcolemico. Sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 9.000 euro. A Siracusa, nell’ambito dei medesimi controlli amministrativi è stato sanzionato l’organizzatore di un evento musicale che si stava svolgendo in una paninoteca ambulante sita nella zona alta della città.

Per tale inosservanza è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.000 euro. In occasione delle prossime ricorrenze del 25 aprile e dell’1 maggio la squadra amministrativa incrementerà ulteriormente i controlli agli esercizi e ai locali pubblici al fine di tutelare i cittadini e i numerosi turisti che frequenteranno i locali di questa provincia e la quasi totalità degli esercenti che scrupolosamente osservano le norme previste poste a presidio della sicurezza e della salubrità dei luoghi, dei cibi e delle bevande.