Nelle ore scorse, ad Aci Sant’Antonio (Catania) i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 25enne per detenzione ai fini di spaccio di droga

AD APRIRE LA PORTA AI MILITARI È STATA L’IGNARA NONNA: IL GIOVANE ALLA VISTA DEGLI APPARTENENTI ALLA BENEMERITA HA TENTATO DI DISFARSI (DEL MATERIALE NARCOTICO CHE ERA CONTENUTO IN UNA SCATOLA CONTENENTE DIVERSE DOSI DI MARIJUANA, COCAINA ED UN BILANCINO; IL TUTTO È STATO RECUPERATO DAI CARABINIERI), BUTTANDOLO DAL BALCONE

172

Nelle ore scorse, ad Aci Sant’Antonio (Catania) i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 25enne per detenzione ai fini di spaccio di droga.

Ad aprire la porta ai militari è stata l’ignara nonna: il giovane alla vista degli appartenenti alla Benemerita ha tentato di disfarsi (del materiale narcotico che era contenuto in una scatola contenente diverse dosi di marijuana, cocaina ed un bilancino; il tutto è stato recuperato dai carabinieri), buttandolo dal balcone. Il 25enne è stato trovato in possesso di 150 euro in banconote di vario taglio. Sotto un vicino camper dove i militari lo avevano visto rifornirsi i militari hanno trovato altre dosi di cocaina.

Il giovane è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria, che ne ha convalidato l’arresto.

Foto: tratta…, da… www.ilfattonisseno.it!