“Non ci sono parole per descrivere quello che ho provato visitando la baraccopoli Fondo Fucile a Messina”

QUESTO LO HA SCRITTO STAMANE SULLA SUA PAGINA FACEBOOK, IL MINISTRO (DEL GOVERNO GUIDATO DA MARIO DRAGHI) PER LA COESIONE TERRITORIALE ED IL SUD, MARA CARFAGNA

0
41

“Non ci sono parole per descrivere quello che ho provato visitando la baraccopoli Fondo Fucile a Messina”. A scrivere questo stamane sulla sua Pagina Facebook, è stata il ministro (del Governo guidato da Mario Draghi) per la Coesione Territoriale ed il Sud, Mara Carfagna.

La Carfagna ha aggiunto e concluso: “madri, padri, bambini con sogni e speranze costretti e ingabbiati in pochi metri di detriti e amianto. In un Paese civile nessuno dovrebbe essere costretto a vivere in queste condizioni. Con il piano da 100 milioni e la nomina del Commissario straordinario individuato nella figura del Prefetto restituiremo dignità e diritti a migliaia di messinesi e metteremo, finalmente, la parola fine a questa profonda vergogna nazionale”.