“Non voglio tele Meloni, vorrei un servizio pubblico, ma non sempre l’ho visto: Io non guardo la tv, non ho tempo… e allora sono andata a guardare i dati dell’Osservatorio di Pavia sul Tg1″

GIORGIA MELONI, OSPITE DELLA VERITÀ, SI PRESENTA SUL PALCO CON UN FOGLIO IN MANO, DA CUI LEGGE I DATI DEI PASSAGGI TELEVISIVI

185

Articolo…, tratto da… www.dire.it!

“Non voglio tele Meloni, vorrei un servizio pubblico, ma non sempre l’ho visto: Io non guardo la tv, non ho tempo… e allora sono andata a guardare i dati dell’Osservatorio di Pavia sul Tg1″. Giorgia Meloni, ospite della Verità, si presenta sul palco con un foglio in mano, da cui legge i dati dei passaggi televisivi.

“Nei primi 14 mesi Giorgia Meloni su tele Meloni è stata presente 15 minuti. Nello stesso periodo- incalza- Mario Draghi 19 minuti, Conte due 42 minuti, Conte uno 25 minuti. Gentiloni 28 minuti. Matteo Renzi 37 minuti. Su tele Meloni la Meloni è drammaticamente ultima. Allora la domanda che voglio fare: dove erano allora le anime belle del pluralismo? Le polemiche e le manifestazioni si fanno per avere pluralismo o continuare a non averlo?”.

Poi, prosegue: “Io sono stata all’opposizione per parecchio tempo, me lo ricordo come andavano le cose, la percentuale di presenza di Fratelli d’Italia, artatamente alzata con le edizioni dei tg della notte e dell’alba. Siccome l’ho vissuto, non potrei farlo. Non accetto queste accuse che sono accuse non perché c’è tele Meloni, ma perché non c’è più tele Pd“.