«Oggi iniziano gli esami di maturità, che si svolgono dopo una stagione scolastica difficile a causa della pandemia»

E' STATO DIFFUSO, IL MESSAGGIO AUGURALE INDIRIZZATO AGLI STUDENTI SICILIANI, DA PARTE DELL'ASSESSORE REGIONALE ALL'ISTRUZIONE ED ALLA FORMAZIONE PROFESSIONALE, ROBERTO LAGALLLA

0
180

«Oggi iniziano gli esami di maturità, che si svolgono dopo una stagione scolastica difficile a causa della pandemia. A nome del governo Musumeci, auguro a tutti i ragazzi e le ragazze il miglior successo, ma soprattutto desidero dire loro come l’esperienza scolastica debba essere tenuta a memoria non solo di un percorso formativo ma anche di un importante momento di costruzione della personalità, che ha subito negli ultimi mesi, a causa del Covid, un’amputazione sociale importante». Lo dichiara l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla, rivolgendosi ai quasi 50 mila studenti che in Sicilia stanno affrontando la prova degli esami di Stato.

«Davanti a loro si apre il cammino universitario o un percorso di inserimento professionale e lavorativo – sottolinea l’assessore Lagalla – che vanno scelti responsabilmente in coerenza con le personali vocazioni, quelle stesse che si sono manifestate durante il percorso scolastico. A tutti i maturandi e alle loro famiglie auguro ogni bene, convinto che la Regione Siciliana debba continuare ad assistere la scuola, il mondo dell’istruzione e della formazione proprio nell’interesse delle giovani generazioni e del loro futuro».