“Per favore fate girare questo post il più possibile perché siamo stufi di essere usati a fini di propaganda elettorale”

A SCRIVERE QUESTO, IERI, SULLA LORO PAGINA FACEBOOK SONO STATI GLI ADERENTI AL COMITATO -SALVIAMO GALATI MARINA- DI MESSINA

0
88

“Per favore fate girare questo post il più possibile perché siamo stufi di essere usati a fini di propaganda elettorale”. Questo lo hanno scritto ieri, sulla loro Pagina Facebook, i componenti del Comitato -Salviamo Galati Marina- di Messina.

Hanno aggiunto gli scriventi: “chiunque sia il candidato o la candidata. Apprendiamo dalla Gazzetta del Sud, a firma del giornalista Domenico Bertè, che la spiaggia si è allungata di oltre 50 metri e più del previsto. Noi che a Galati Marina ci abitiamo non ce ne siamo accorti. Non possiamo che smentire questa notizia, ogni abitante di Galati Marina avrebbe potuto farlo, anche il meno attento, purtroppo nessuno degli abitanti è stato interpellato per confermare o smentire tale notizia, siamo certi che a conclusione dei lavori le case saranno più protette e finalmente potremo tornare a respirare senza muraglia, ma ad oggi non c’è nulla di tutto questo, men che meno -un allungamento della linea di costa di 50 metri-“.

I firmatari hanno concluso in tal modo: “la situazione in alcuni punti è persino peggiorata! Basta consultare i video e le foto presenti su questa pagina oppure andare su Google Earth. Ciò si evince anche dalla fotografia aerea presente nell’articolo stesso, non possiamo appoggiare questa netta negazione della realtà, apprendiamo inoltre che per risparmiare si è deciso di fare un pennello in meno. Saranno 8, non 9 come originariamente previsto e come qualche giorno fa vi avevamo comunicato”.