Prenderà il via a breve nel Comune di Santa Teresa di Riva un servizio di assistenza ai bagnanti organizzato dall’Asp in sinergia con il Comune santateresino per migliorare la fruibilità delle spiagge in questo periodo estivo per le persone con disabilità

IL DIRETTORE GENERALE FACENTE FUNZIONI DELL’AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE, DOTTOR BERNARDO ALAGNA, SI E' DICHIARATO ENTUSIASTA DI QUESTA INIZIATIVA

0
32

Prenderà il via a breve nel Comune di Santa Teresa di Riva un servizio di assistenza ai bagnanti organizzato dall’Asp in sinergia con il Comune santateresino per migliorare la fruibilità delle spiagge in questo periodo estivo per le persone con disabilità.

Il direttore Generale ff dell’Asp Bernardo Alagna entusiasta per l’iniziativa ha dichiarato: “siamo stati ben lieti di contribuire all’organizzazione di un servizio utile e indispensabile per le persone diversamente abili. Abbiamo quindi subito accolto la richiesta venuta dal Comune di Santa Teresa e abbiamo predisposto un servizio con una Onlus pagata dall’Asp per fornire l’assistenza ai bagnanti in spiaggia. Il Comune che ha dimostrato grande sensibilità, ha fornito delle sedie a rotelle particolari con delle ruote più grandi adatte che a questo tipo di assistenza sulla battigia. Stiamo predisponendo ulteriori accordi con il comune di Messina, quello di Sant’alessio e altri del comprensorio per svolgere lo stesso tipo di servizio. Riteniamo sia un segno di civiltà rendere semplice l’accesso al mare ai disabili, e avere spiagge senza più barriere”.

Il sindaco Danilo Lo Giudice soddisfatto ha sottolineato: “siamo soddisfatti di poter erogare un ulteriore servizio che migliorerà la fruizione della spiaggia santa teresa. Ringrazio l’Asp per aver stipulato in sinergia con il comune questo importante protocollo di intesa ed aver reclutato il personale per poter creare due postazioni in cui si riuscirà a fornire assistenza ai bagnanti con disabilità, a supporto delle attrezzature già in dotazione ai bagnini presenti che consentono una piena fruizione del mare in assoluta sicurezza”.

L’assessore ai Servizi Sociali Annalisa Miano ha inoltre rimarcato: “per noi rappresenta un vanto essere il primo comune della provincia di Messina ad aderire alla lodevole iniziativa “Mare senza Frontiere” a dimostrazione della grande sensibilità verso l’abbattimento di qualsiasi forma di barriera”.