Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di commiato ai Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria

SONO STATI SALUTATI DAL MILITARE, ANCHE GLI APPARTENENTI ALLA BENEMERITA PRESSO I REPARTI OPERATIVI DEI DUE CAPOLUOGHI DI REGIONE

0
89

Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di commiato ai Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria e a quelli dei Reparti Operativi dei due capoluoghi di Regione.

Alla cerimonia di saluto hanno preso parte:

  • Generale di Brigata Arturo GUARINO, Comandante Provinciale di Palermo, trasferito al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, quale Capo Servizio Controllo e Validazione;
  • Colonnello Lorenzo SABATINO, Comandante Provinciale di Messina, trasferito alla Divisione Unità Specializzate di Roma, quale Capo di Stato Maggiore;
  • Colonnello Giovanni TAMBORINO, Comandante Provinciale di Siracusa, trasferito al Comando delle Scuole di Roma, quale Capo Ufficio Personale;
  • Colonnello Baldassare DAIDONE, Comandante Provinciale di Caltanissetta, trasferito al Comando Interregionale “Pastrengo”, quale Capo di Stato Maggiore;
  • Colonnello Gianluca VITAGLIANO, Comandante Provinciale di Trapani, trasferito al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, quale Vice Capo Servizio Controllo e Validazione;
  • Colonnello Saverio LOMBARDI, Comandante Provinciale di Enna, trasferito al Comando Legione “Puglia”, quale Capo Ufficio Personale;
  • Colonnello Piero SUTERA, Comandante Provinciale di Cosenza, trasferito al Reparto Carabinieri Presidenza della Repubblica, quale Comandante;
  • Colonnello Giovanni CAPONE, Comandante del Gruppo di Locri (RC), trasferito alla 2ª Brigata Mobile Carabinieri;
  • Colonnello Mauro CARROZZO, Comandante del Reparto Operativo di Palermo, trasferito al Comando Provinciale Carabinieri di Trieste, quale Comandante;
  • Colonnello Giuseppe CARUBIA, Comandante del Reparto Operativo di Catanzaro, trasferito al Comando Provinciale Carabinieri di Cuneo, quale Comandante.

I colonnelli, dopo un lungo periodo trascorso alla guida dei rispettivi reparti, lasciano il Comando interregionale per andare a ricoprire nuovi e prestigiosi incarichi.

Il Generale Cavallo, che ha inteso salutare personalmente gli Ufficiali, nel rivolgere loro parole di vivo apprezzamento per il proficuo lavoro svolto, ne ha sottolineato l’impegno quotidiano e la costante abnegazione profusa nei rispettivi ruoli che, soprattutto per il livello provinciale, sono considerati tra più onerosi ed impegnativi che un Ufficiale dell’Arma può ricoprire lungo il percorso della propria vita militare, soprattutto quando svolti nei territori di Sicilia e Calabria. Il Comandante di vertice ha inoltre sottolineato i pregevoli risultati raggiunti nell’attività di contrasto alla criminalità comune ed organizzata, frutto non solo dell’impegno dei singoli militari ma anche dell’abilità dei Comandanti dei reparti di creare sinergie operose all’interno di questi ultimi, caratterizzate da apprezzata umanità nel tratto e nel rapporto con il personale posto alle dipendenze, e dalla leale e costante e sollecita collaborazione fornita sia alle AA.GG. ordinarie e distrettuali che alle Autorità di governo dei territori di giurisdizione. A tutti, il Gen. Cavallo ha formulato gli auguri di ogni bene e grandi soddisfazioni per il proseguo delle loro carriere.