Quattro anni di detenzione è quanto ha chiesto il pm della Dda di Reggio Calabria Giulia Pantano per il senatore di Forza Italia, Marco Siclari

IL POLITICO E' TRA GLI IMPUTATI DEL PROCESSO “EYPHEMOS” CHE HANNO SCELTO IL RITO ABBREVIATO

0
265

Testo…, tratto da… www.ilreggino.it.

Quattro anni di detenzione è quanto ha chiesto il pm della Dda di Reggio Calabria Giulia Pantano per il senatore di Forza Italia Marco Siclari, tra gli imputati del processo “Eyphemos” che hanno scelto il rito abbreviato. Il processo è nato da un’inchiesta della Polizia di Stato contro la cosca di Sant’Eufemia d’Aspromonte.

Il parlamentare è accusato di scambio elettorale politico mafioso. Stando alle indagini, coordinate dal pm Pantano e da procuratore Giovanni Bombardieri e dall’aggiunto Gaetano Paci, l’esponente di Forza Italia sarebbe stato appoggiato dalla cosca Alvaro alle politiche del 2018.