Questa mattina, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Polizia di Stato, con il camper del progetto “Questo non è amore”, ha partecipato ad un’iniziativa del Liceo “Gaio Valerio Catullo” di Monterotondo

HANNO PRESO PARTE A QUESTO EVENTO GLI AGENTI DELLA LOCALE QUESTURA CAPITOLINA

399

Questa mattina, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Polizia di Stato, con il camper del progetto “Questo non è amore”, ha partecipato ad un’iniziativa del Liceo “Gaio Valerio Catullo” di Monterotondo.

L’equipe di specialisti della Questura di Roma, composta da medici e poliziotti, specializzati nella trattazione di indagini su reati a sfondo sessuale e maltrattamenti in famiglia e verso i fanciulli, e nella prevenzione di queste condotte criminose, ha incontrato gli studenti, i professori ed i genitori del liceo eretino per sensibilizzare tutti sul tema della violenza contro le donne, nella giornata che l’intera opinione pubblica mondiale dedica a tale problematica.