Siracusa – contrasto al degrado urbano – si sono protratte sino a tarda serata le operazioni di prevenzione e sicurezza in Ortigia e nelle zone limitrofe e del quartiere della Borgata – sanzionati alcuni esercizi commerciali e un parcheggiatore abusivo – rintracciati due cittadini stranieri irregolari che saranno espulsi: dal pomeriggio di ieri e sino a tarda sera, si è svolto un servizio interforze di controllo del territorio finalizzato al contrasto del degrado urbano e ai comportamenti illegali in generale

L’OPERAZIONE, FORTEMENTE VOLUTA DAL QUESTORE ROBERTO PELLICONE, SI INNESTA NEL PIÙ AMPIO AMBITO DI DETERMINAZIONI ASSUNTE IN SENO AL COMITATO PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA, PRESIEDUTO DAL PREFETTO RAFFAELA MOSCARELLA, ED È STATA COORDINATA DA UN FUNZIONARIO DELLA POLIZIA DI STATO CHE SI È AVVALSO DELL’APPORTO DI PERSONALE DELLA POLIZIA DI STATO, DELL’ARMA DEI CARABINIERI, DELLA GUARDIA DI FINANZA E DELLA POLIZIA MUNICIPALE

85

Siracusa – contrasto al degrado urbano – si sono protratte sino a tarda serata le operazioni di prevenzione e sicurezza in Ortigia e nelle zone limitrofe e del quartiere della Borgata – sanzionati alcuni esercizi commerciali e un parcheggiatore abusivo – rintracciati due cittadini stranieri irregolari che saranno espulsi: dal pomeriggio di ieri e sino a tarda sera, si è svolto un servizio interforze di controllo del territorio finalizzato al contrasto del degrado urbano e ai comportamenti illegali in generale.

L’operazione, fortemente voluta dal Questore Roberto Pellicone, si innesta nel più ampio ambito di determinazioni assunte in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto Raffaela Moscarella, ed è stata coordinata da un funzionario della Polizia di Stato che si è avvalso dell’apporto di personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale. Gli uomini, a disposizione del dirigente del Commissariato Ortigia, Paolo Lo Bianco, hanno passato al setaccio le vie dei quartieri di Ortigia e della Borgata in particolare Riva Nazario Sauro, Lungomare di levante, via Molo, via Tripoli, piazza Santa Lucia, via Agatocle, via Montegrappa e il Giardino dei Marinaretti. Le forze dell’ordine hanno controllato alcuni esercizi commerciali frequentati soprattutto da stranieri, con il precipuo intento di combattere il degrado urbano potenziando le specifiche attività di polizia sul territorio attraverso il controllo sistematico e mirato di persone, mezzi ed esercizi commerciali sensibili per le finalità del servizio che intende contrastare il bivacco ed episodi molesti di coloro che, oziando tutto il giorno, disturbano gli avventori ed i passanti delle zone interessate. Tali atteggiamenti, nel recente passato, hanno suscitato una certa apprensione nella cittadinanza ed hanno stimolato la pronta risposta delle istituzioni (in particolar modo degli uomini del Commissariato Ortigia) e una serie di operazioni interforze come quella che si è svolta ieri. Dei numerosi esercizi commerciali controllati tre sono stati sanzionati per varie violazioni amministrative e igienico sanitarie. In specie, una panineria ed una pizzeria sono state trovate non in regola con l’occupazione del suolo pubblico e con le norme sulla pubblicità cartellonistica ed un ristorante è stato sanzionato per violazione delle norme igienico sanitarie. Tutte le sanzioni patite dagli esercizi commerciali prevederanno, altresì, la chiusura come sanzione accessoria alle violazioni riscontrate.

Inoltre, un parcheggiatore abusivo è stato identificato e sanzionato nei pressi di via Palermo/Castello Marieth. Infine, all’interno dei Villini del Foro Siracusano sono stati identificati alcuni cittadini extracomunitari. Due di questi, un marocchino ed un senegalese, non in regola con il permesso di soggiorno, saranno espulsi da territorio nazionale. Nel complesso, nel corso dei servizi, sono state identificate 111 persone e controllati 75 mezzi.