Un giovane di 20 anni è rimasto ferito la notte scorsa… dopo essere stato raggiunto da quattro colpi di pistola, due alla schiena e due all’inguine

A SPARARE NELLE ORE NOTTURNE DA POCO TRASCORSE PRESSO LA CITTA' DI CATANIA..., SAREBBE STATO UN METRONOTTE DI 23 ANNI

0
160

Un giovane di 20 anni è rimasto ferito la notte scorsa… dopo essere stato raggiunto da quattro colpi di pistola, due alla schiena e due all’inguine. A sparare sarebbe stato un metronotte di 23 anni che, secondo la sua ricostruzione, avrebbe esploso almeno 18 colpi di pistola, l’intero caricatore, contro un furgone (preso a noleggio) con a bordo il malcapitato presunto ladro… in fuga dopo una rapina perpetrata ai danni di una Struttura edile situata nella zona industriale di Catania.

Sempre nel contesto del predetto episodio, una seconda persona è rimasta illesa, un 19enne, che era a bordo di un’auto fuggita dal luogo teatro dei fatti illeciti. Nel tentativo di fermare il mezzo furgonato, in via Barcellona, il vigilante avrebbe esaurito tutte le pallottole a disposizione dell’arma in dotazione.

Il contuso è ricoverato in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita, all’ospedale Garibaldi centro. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Comando provinciale di Catania che hanno iniziato a raccogliere tutti gli elementi (utili ad una futura e dettagliata ricostruzione del gesto criminoso accaduto) presenti sulla scena del crimine. I magistrati della Procura della Repubblica Etnea hanno aperto un fascicolo di inchiesta.

Foto…, tratta da… www.blogsicilia.it.