Incidente mortale, a Letojanni (ME), il pomeriggio del 26 dicembre

DECEDUTA PERCHE' INVESTITA DA UN SUV (GUIDATO DA UNA 38ENNE), LA DOTTORESSA MARIA CATERINA BENEDETTO

953

Maria Caterina Benedetto, 67 anni, medico chirurgo (in pensione da un anno) dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina è morta a causa di un incidente che l’ha coinvolta mentre si trovava nel parcheggio di un Ristorante in contrada Praia a Letojanni. La vittima, dopo aver partecipato alla festa di compleanno del nipotino stava per salire sulla propria auto, dopo aver chiuso la portiera lato passeggero dove era seduto il marito, per dirigersi verso quella di sinistra quando un Suv guidato da una 38enne (anche lei partecipante ai festeggiamenti) l’ha falciata in retromarcia.

La dinamica del sinistro è al vaglio degli inquirenti rappresentati dai carabinieri (giunti sul posto), che indagano su quanto accaduto. La donna, dopo l’impatto è stata soccorsa dai componenti del 118 anch’essi portatisi sul luogo della triste vicenda, che successivamente l’hanno trasferita presso il nosocomio di contrada Sirina dove però la sessantasettenne è arrivata per poi spirare subito dopo.

Fra le forze dell’ordine intervenute, vi sono stati anche i vigili Urbani letojannesi, al comando del maggiore Alessandro Molteni. La conducente del mezzo che ha investito a morte la specialista in medicina, è stata accompagnata dai poliziotti municipali in clinica per essere sottoposta ad alcol e drug test.

La dottoressa Benedetto, madre di Carlo e Barbara, era la consorte di Dino Papale, avvocato, ex amministratore comunale nella Perla dello Ionio e giornalista.