Si è svolto ieri a Messina: “Lo Spettacolare sbarco di Don Giovanni D’Austria”

UN MOMENTO SIGNIFICATIVO, PER RICORDARE QUESTO GRANDE EVENTO, GIUNTO ALLA SUA DECIMA EDIZIONE

0
128

Si è svolto ieri pomeriggio a Messina: “-Lo Spettacolare Sbarco di Don Giovanni D’Austria-, un evento coinciso con il 447° anniversario della battaglia di Lepanto, giunto alla sua decima edizione”.

Dopo che nella mattinata di ieri il sindaco di Messina onorevole Cateno De Luca, ha incontrato il vicesindaco di Lepanto Cristos Salamuras, nel pomeriggio a partire dalle ore 17.30 sono iniziati i festeggiamenti con l’uscita del Senato e della nobiltà messinese da Palazzo Zanca e la successiva partenza del corteo in abiti storici, lungo la via Garibaldi fino a giungere al porticciolo Marina del Nettuno.

In questo luogo, si è inscenato lo scenografico incontro con il corteo navale e gli interpreti che hanno dato vita a tutto ciò, grazie tra gli altri agli attori messinesi Umberto e Daniele Vita, rispettivamente nei panni di Don Giovanni e Giannandrea Doria.

Negli stessi momenti, dalla Baia di Grotte aveva inizio il “Palio delle Contrade Marinare – Don Giovanni D’Austria – Trofeo Città di Messina”, organizzato in sinergia tra la Lega Navale Italiana e borghi marinari della Riviera.

Ecco, le squadre vincitrici della manifestazione: ” Grotte (4° posto), Pace (3° posto), Case Basse (2° posto), Paradiso (1° posto)”.

Alla fine, il corteo è ripartito per far rientro verso il Municipio, lungo via Garibaldi, a piazza Unione Europea si è svolta la rappresentazione teatrale “Il cunto dei cunti — Il titanico scontro tra Don Giovanni e Alì Pashà raccontato da Miguel Cervantes”, a cura di Giuseppe Balsamo.

L’organizzazione è stata curata per il decimo anno, dallo staff diretto dal professore Enzo Caruso con la collaborazione dell’architetto Nino Principato.

DG Multimedia