La replica, di Carmelo Santoro, legale dell’imprenditore Rocco Arena

INTERESSATO A RILEVARE L'ACR MESSINA

1610

La replica, di Carmelo Santoro, legale dell’imprenditore Rocco Arena: “se lo scopo dichiarato da Acr Messina era quello di fare chiarezza in merito allo stato delle trattative dispiace rilevare che l’effetto sortito è l’opposto. In particolare si rileva che il riferimento alla richiesta -appena superiore a quella corrisposta al momento dell’acquisto del titolo sportivo- ingenera una rappresentazione della posizione delle parti molto lontana dal vero, a meno che la matematica non sia una opinione”.

“Non si reputa opportuno, in questa sede, andare oltre posto che la serenità delle trattative è condizione essenziale per il raggiungimento di un accordo, che il dott. Arena ricerca con determinazione”.