Prosegue il rapporto di collaborazione tra la Basket School e la PCR Messina, di Cristina Correnti

IN VISTA DELLA PROSSIMA STAGIONE AGONISTCA

145

La collaborazione tra la Basket School Messina e la PCR di Cristina Correnti non si ferma. I rappresentanti dei due club si sono incontrati per rinnovare e rilanciare il rapporto di collaborazione relativo al settore giovanile che ha preso il via nella scorsa stagione. Ripartendo dalle imperfezioni, che inevitabilmente emergono nel corso di una stagione e soprattutto per via di una nuova collaborazione, Patrizia Samiani e Massimo Zanghì da una parte e Cristina Correnti dall’altra hanno messo a punto i termini del rapporto. L’obiettivo è quello di migliorare gli aspetti che nel corso del primo anno di partnership hanno rappresentato delle criticità.

La PCR Messina garantirà la partecipazione a quei tornei giovanili che per normativa devono disputare le società partecipanti a campionati senior (la serie C Silver nel caso della Basket School), conservando la propria denominazione e nel contempo collaborerà con il club di Patrizia Samiani relativamente ad alcune competizioni.

La novità riguarda la partecipazione al campionato Under 16: la squadra, Basket School Messina schiererà anche ragazzi della PCR e sarà affidata a Massimo Zanghì, che torna quindi ad allenare nel settore giovanile. I tornei Under 15, Under 14 e Under 13, quest’ultimo con due formazioni, saranno disputati dalla PCR Messina. Le due società si avvarranno della collaborazione di tecnici qualificati. Per la Basket School saranno Massimo Zanghì, Patrizia Samiani e Rossana Libro. Per quanto riguarda la PCR Messina, il quadro dei tecnici è in fase di definizione e la società conta di completarlo in tempi brevi.

Soddisfatto, Massimo Zanghì: “abbiamo fatto tesoro dei problemi emersi nel corso del primo anno di collaborazione che possiamo definire un anno di “rodaggio”. Adesso ripartiamo con rinnovato entusiasmo, con l’intento di migliorare questo progetto che vede al centro i ragazzi”.

Sulla stessa onda, Cristina Correnti: “siamo contenti di continuare la collaborazione con gli amici della Basket School. Lo scorso anno si è avuto qualche problema di tipo logistico e di abbondanza di giocatori che quest’anno verrà superato con la suddivisione dei gruppi di lavoro e con la partecipazione a più campionati”.