L’appuntamento odierno alle ore 12:00, del sindaco di Messina Cateno De Luca presso l’ex Gil di viale San Martino per verificare se sia stato effettuato lo sgombero in danno al custode

LO HA ANNUNCIATO IERI TRAMITE UN POST SU FACEBOOK

339

L’appuntamento odierno, del sindaco peloritano, Cateno De Luca, annunciato ieri su Facebook, evidenziando che: “ora mi sono girate le scatole”!

“Vi interessa un posto di custode al comune di Messina alla modica cifra di mille e trecento euro al mese nette? Come benefit vi sarà data gratuitamente anche una bella abitazione sul viale San Martino con l’energia elettrica pagata dal comune di Messina”.

Domani (oggi per chi legge ndr) alle ore 12:00 andrò a verificare personalmente se il custode dell’ex Gil che ho beccato a luglio 2019 a guardarsi la televisione lasciando incustodito l’ingresso dell’impianto di atletica, ha liberato l’abitazione di proprietà comunale occupata abusivamente con energia Elettrica pagata sempre dal comune di Messina.

“Questo signore è già stato graziato perché è stato sanzionato con soli tre mesi di sospensione dal servizio senza stipendio. Mi auguro per questo custode e per coloro che dovevano far sgomberare l’immobile che l’ordine di sgombero sia stato effettivamente eseguito”.

E la gente sta nelle baracche di amianto! Ora attendo che i difensori d’ufficio si facciano avanti”!