Giovedì 25 aprile, in occasione della Festa della Liberazione, i musei e i parchi archeologici regionali saranno aperti gratuitamente così come proposto dal ministero della Cultura

UN’INIZIATIVA CHE MIRA A RENDERE ACCESSIBILE IL PATRIMONIO ARTISTICO E ARCHEOLOGICO A TUTTI I CITTADINI SICILIANI, OLTRE CHE UN’OCCASIONE PER MANTENERE VIVO IL RICORDO DI FATTI E ACCADIMENTI ALTAMENTE SIMBOLICI PER TUTTO IL PAESE

199

Giovedì 25 aprile, in occasione della Festa della Liberazione, i musei e i parchi archeologici regionali saranno aperti gratuitamente così come proposto dal ministero della Cultura.

Un’iniziativa che mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini siciliani, oltre che un’occasione per mantenere vivo il ricordo di fatti e accadimenti altamente simbolici per tutto il Paese. Ingresso libero anche nelle giornate del 2 giugno e 4 novembre in occasione rispettivamente della Festa della Repubblica Italiana e della Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

Le visite si svolgeranno nei consueti orari di apertura, consultabili sui siti web, con accesso su prenotazione dove previsto.