Gli agenti della Polizia Metropolitana di Messina, a seguito di una segnalazione giunta al Comando di via Don Orione, sono intervenuti a Bordonaro per l’abbandono di rifiuti, in particolare suppellettili ed elettrodomestici, sotto il viadotto autostradale

NELLE SCORSE ORE..., I POLIZIOTTI, HANNO INDIVIDUATO IL SOGGETTO RESPONSABILE DELL'AVVENUTO ILLEGALE DEPOSITO DI INERTI

0
149

La Polizia Metropolitana di Messina, su segnalazione giunta al Comando di via Don Orione, è intervenuta a Bordonaro per l’abbandono di rifiuti, in particolare suppellettili ed elettrodomestici, sotto il viadotto autostradale. Gli agenti, diretti dal Comandante Daniele Lo Presti e coordinati dai vice Comandanti Alessandro Munnia e Pietro Fotia, unitamente al personale della sezione specialistica, sulla base di accertamenti sul luogo, hanno individuato il responsabile in un giovane messinese che è stato sanzionato con un verbale di 600 euro.

Allo stesso autore dell’abbandono di rifiuti, alla presenza del personale della Polizia Metropolitana, è stata imposta la pulizia del luogo ed il conferimento del materiale in un centro autorizzato allo smaltimento. Soddisfazione è stata espressa dal Comandante Lo Presti che da settimane sta procedendo ad un piu sempre serrato controllo del territorio metropolitano in materia ambientale.