I carabinieri della Stazione di Paternò hanno sanzionato 8 allevatori di bestiame per aver fatto pascolare mandrie di bovini in violazione del divieto di pascolo decennale nei soprassuoli delle zone boscate percorse dal fuoco

I MILITARI DELL’ARMAELLA..., NELLE SCORSE ORE CON IL SUPPORTO DEI COLLEGHI DELLO SQUADRONE ELIPORTATO CACCIATORI DI SICILIA, HANNO SVOLTO UN SERVIZIO COORDINATO NEL SUDDETTO LUOGO

0
195

I carabinieri della Stazione di Paternò hanno sanzionato 8 allevatori di bestiame per aver fatto pascolare mandrie di bovini in violazione del divieto di pascolo decennale nei soprassuoli delle zone boscate percorse dal fuoco.

I militari dell’Armaella Compagnia di Paternò, con il supporto dei colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno svolto un servizio coordinato a Paternò nella zona di Ponte Barca e delle Contrade “Sciddicuni” e “Pietralunga” ove, più frequentemente, si sono verificati incendi boschivi.

Durante i controlli hanno identificato 42 persone (principalmente agricoltori e allevatori di bestiame), sanzionandone amministrativamente 8 per complessivi euro 6.250 per aver fatto pascolare mandrie di bovini in violazione del divieto di pascolo decennale nei soprassuoli delle zone boscate percorse dal fuoco.