“Il mio intervento all’incontro con cittadini, associazioni e organizzazioni politiche organizzato nei Giardini dell’Oasi di Barcellona-Pozzo Di Gotto, Sicilia, Italy dal Comitato per la difesa dell’#ospedaleCutroniZodda”

QUESTO LO HA EVIDENZIATO IERI, IN UN POST PUBBLICATO SU FACEBOOK, IL SEGRETARIO CITTADINO DEL PARTITO DEMOCRATICO #MESSINESE... FRANCO DE DOMENICO

192

“Il mio intervento all’incontro con cittadini, associazioni e organizzazioni politiche organizzato nei Giardini dell’Oasi di Barcellona-Pozzo Di Gotto, Sicilia, Italy dal Comitato per la difesa dell’#ospedaleCutroniZodda”. Ad evidenziare questo ieri su Facebook, è stato il segretario cittadino del Partito Democratico #messinese…, Franco De Domenico.

De Domenico ha proseguito: “dopo avere ascoltato il comitato e i cittadini, ho sottolineato l’incapacità del Governo regionale, con difficoltà e imbarazzo difeso dai deputati del comprensorio, a gestire non solo la pandemia, ma tutta la sanità della provincia di Messina (basti pensare ai disastri e alle promesse non mantenute nell’Ospedale Di Lipari, nell’Ospedale -Barone Romeo- di Patti, nell’Ospedale di Mistretta e nell’Ospedale Sant’Agata Di Militello, piuttosto che alla pessima gestione della medicina territoriale).
Sanità messinese sistematicamente depauperata di risorse materiali e umane a favore di una politica sanitaria troppo palermocentrica e cataniacentrica”.

Infine De Domenico ha evidenziato: “penso che solo attraverso una forte partecipazione popolare, come quella organizzata dal comitato a difesa del Cutroni Zodda, supportata da una politica che guarda all’interesse del territorio piuttosto che a quello di parte, la provincia di Messina e Barcellona in particolare potranno vedere riconosciuto un vero diritto alla salute”.