In questi ultimi giorni, il personale di una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Ragusa ha denunciato in stato di libertà due vittoriesi rispettivamente di 26 e 36 anni per i reati di tentato furto aggravato e ricettazione

INOLTRE IL TRENTASEIENNE..., È STATO DENUNCIATO ANCHE PER IL REATO DI PORTO ABUSIVO DI STRUMENTI ATTI AD OFFENDERE MENTRE IL VENTISEIENNE PER GUIDA SENZA PATENTE PERCHÉ REVOCATA

170

In questi ultimi giorni, il personale di una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Ragusa ha denunciato in stato di libertà due vittoriesi rispettivamente di 26 e 36 anni per i reati di tentato furto aggravato e ricettazione.

Inoltre il trentaseienne…, è stato denunciato anche per il reato di porto abusivo di strumenti atti ad offendere mentre il ventiseienne per guida senza patente perché revocata. Nello specifico, durante i servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore di Ragusa Dr Vincenzo Trombadore, veniva segnalato alla Sala Operativa un tentativo in atto di furto di un motociclo che si trovava parcheggiato in una via centrale di Ragusa. L’immediato intervento degli agenti della Squadra Volante permetteva di rintracciare i due uomini mentre si stavano allontanando a bordo della loro autovettura; i poliziotti dopo aver fermata l’autovettura procedevano subito al controllo. E’ stata effettuata una perquisizione nel corso della quale, all’interno del veicolo, sono stati anche rinvenuti diversi beni di dubbia provenienza che, pertanto, venivano sequestrati per poter effettuare i successivi accertamenti.

Inoltre il trentaseienne è stato trovato in possesso di un coltello che è stato anch’esso sequestrato. Al conducente del veicolo veniva altresì contestata la guida con patente revocata.