La Saracena Cassiopea di Piraino corsara sul campo della Logos Ardens Comiso: la squadra allenata da Domenico Fazio ha meritato la vittoria lasciando alle avversarie solo un set

CON IL RISULTATO DI IERI, LA COMPAGINE SPORTIVA HA CONQUISTATO TRE PUNTI IMPORTANTI PORTANDOSI A QUOTA 18 ED ALLONTANANDOSI DALLA ZONA PERICOLO

113

La Saracena Cassiopea di Piraino corsara sul campo della Logos Ardens Comiso: la squadra allenata da Domenico Fazio ha meritato la vittoria lasciando alle avversarie solo un set.

Il risultato di 3 – 1 (parziali: 17 – 25; 16 – 25; 25 – 20; 14 – 25) è giusto e fotografa l’andamento di una gara che ha visto la squadra di casa in evidente difficoltà, a causa di un organico ridotto.

L’allenatrice Francesca Giucastro, all’esordio in panchina, ha schierato alcune atlete in ruoli diversi per sopperire alle assenze. La squadra, già dall’inizio del campionato, ha dovuto fare a meno di Michela Noto, infortunata (il rientro è previsto a febbraio), mentre Serena Susino ed Elisa Regina hanno lasciato la società per problemi personali.

Con il risultato di ieri, la Saracena Cassiopea conquista tre punti importanti e va a quota 18, allontanandosi dalla zona pericolo. L’Ardens rimane al terzultimo posto, con sei punti in classifica. Nel prossimo turno, la Logos Ardens giocherà a Pedara, contro il fanalino di coda del torneo, la Planet Strano Light , mentre la saracena ospiterà la Sensation Profumerie di Gioiosa Ionica.