Novantotto vaccini anti Covid inoculati fra prime e seconde dosi, una partecipazione numerosa e spontanea ben superiore alle diverse prenotazioni ricevute nei giorni scorsi

SONO QUESTI GLI IMPORTANTI RISULTATI RAGGIUNTI DAL “VACCINO DAY” L’INIZIATIVA PROMOSSA DAI COMPONENTI DELL’ASP DI MESSINA E DAI RESPONSABILI DELL’UFFICIO DEL COMMISSARIO PER LA EMERGENZA COVID 19 ED ACCOLTA CON GRANDE ENTUSIASMO IERI (DOMENICA 10 OTTOBRE) DAGLI ADDETTI DEL CENTRO COMMERCIALE TREMESTIERI

0
84

Novantotto vaccini anti Covid inoculati fra prime e seconde dosi, una partecipazione numerosa e spontanea ben superiore alle diverse prenotazioni ricevute nei giorni scorsi.

Sono questi gli importanti risultati raggiunti dal “Vaccino Day” l’iniziativa promossa dall’Asp di Messina e dall’Ufficio Commissario Emergenza Covid 19 ed accolta con grande entusiasmo ieri (domenica 10 ottobre) dal Centro Commerciale Tremestieri. Per un giorno la galleria al terzo piano del Centro si è trasformata in un Hub Vaccinale per ospitare un’iniziativa di grande valore sociale alla quale hanno preso parte numerose donne e uomini di ogni età. A gran parte dei richiedenti è stato inoculato il vaccino Pfizer, un’altra parte ha invece scelto Moderna. Soddisfatti per i significativi risultati raggiunti i medici e gli operatori che hanno anche risposto alle tante domande poste loro dai cittadini in tema di vaccinazione.

“E’ un risultato che va al di là anche delle nostre previsioni”. Ha dichiarato Domenico Rinaldi, Shopping Center Manager della struttura di Tremestieri.

Rinaldi ha aggiunto: “nei giorni scorsi avevamo ricevuto una trentina di prenotazioni, ma la partecipazione della gente, che già dalle prime ore del mattino era in coda per ricevere il vaccino, ci ha sorpreso e ci ha riempito di orgoglio. Il nostro obiettivo era fare un servizio utile alla collettività in vista dell’obbligatorietà a partire dal 15 ottobre del Green Pass ed i numeri ci dicono che ci siamo riusciti”.

Al Centro Commerciale Tremestieri, la giornata di ieri è stata caratterizzata anche dalla presenza di alcuni sodalizi e specialisti che hanno arricchito l’Open Day dedicata al vaccino anti Covid. L’Associazione Giovanile Giovani Diabetici ha fornito informazioni sulla patologia del diabete ed ha eseguito controlli gratuiti della glicemia, la dott.ssa Luisa Barbaro ginecologa e sessuologa ha offerto alle donne consulenze sui problemi della menopausa, della prevenzione del tumore al seno e consigli per prevenire l’osteoporosi, i dott. Sfravara e Scopelliti si sono occupati del controllo dell’udito, il medico di famiglia dott. Andrea Alvaro ha fornito informazioni di medicina generale e sull’importanza del vaccino anti influenzale.