Pericolo scampato: poco dopo le 5 di questa mattina, il razzo cinese Lunga Marcia 5B si è schiantato nell’oceano Indiano, vicino alle isole Maldive

DI FATTO E' STATA EVITATA ABBONDANTEMENTE L’ITALIA COME IN UN PRIMO TEMPO SI ERA PREVENTIVATO

0
116

Articolo…, tratto da… www.ilreggino.it.

Pericolo scampato. Poco dopo le 5 di questa mattina, il razzo cinese Lunga Marcia 5B si è schiantato nell’oceano Indiano, vicino alle isole Maldive, di fatto evitando abbondantemente l’Italia, come in un primo tempo era stato preventivato.

Un paio d’ore fa, infatti, è stata esclusa la possibilità che i frammenti del razzo potessero cadere in territorio italiano, così come ha reso noto il tavolo tecnico del Dipartimento di protezione civile che stava monitorando il rientro del razzo. Evitata, dunque, la sciagurata possibilità che il razzo cinese, da un paio di giorni al centro delle cronache, potesse entrare nell’atmosfera in territorio italiano.

Nella giornata di ieri, la Protezione civile aveva diramato una nota con la quale venivano fornite delle indicazioni atte a prevenire qualsiasi tipo di rischio. Misure che, per fortuna, non si sono rivelate utili vista la destinazione finale del razzo.